Attualità

30 Aprile 2021

Covid-19, esenzione dazi e Iva in vigore per tutto il 2021

A causa del perdurare della pandemia, l’Unione europea, con la decisione n. 2021/660, ha esteso ulteriormente l’esenzione dai dazi doganali e dall’Iva per l’importazione delle merci necessarie a contrastare la diffusione del contagio da Covid-19, lasciando aperta la finestra dell’agevolazione fino al 31 dicembre 2021. Il provvedimento è argomento della circolare n. 15 del 28 aprile 2021, dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, in commento al contenuto della decisione (vedi “Importazioni beni anti-Covid nella Ue esenti da dazi e Iva fino a fine anno”).
Il beneficio introdotto per fronteggiare la crisi epidemiologica ha fatto il suo ingresso con la decisione Ue n. 491/2020 ed è stato più volte prorogato. Da ultimo era stato rinviato fino al 30 aprile 2021 con la decisione n. 1573/2020.

La circolare delle Dogane ribadisce che, come già precisato con la circolare n. 43/2020, non cambiano i presupposti per usufruire dello slittamento sia in relazione ai soggetti ammessi al beneficio sia alle finalità cui sono destinate le merci importate in esenzione, confermati anche gli impegni da assumere a cura dei soggetti che accedono all’agevolazione.
Rinviato, invece, il termine per la fornitura delle rendicontazioni obbligatorie, a cura degli Stati membri, fissato ora al 30 aprile 2022.

Gli enti e le organizzazioni che intendono applicare l’esenzione sulle importazioni devono, quindi, specifica l’Adm, attenersi scrupolosamente alle condizioni previste e seguire le modalità operative già indicate nel precedente documento di prassi, per non incorrere, in caso di controllo, alle sanzioni previste.

Condividi su:
Covid-19, esenzione dazi e Iva in vigore per tutto il 2021

Ultimi articoli

Normativa e prassi 18 Ottobre 2021

Investimenti 4.0, in “trasferta” o in comodato, ma il bonus c’è

La ditta che investe in beni strumentali nuovi per sterilizzare le attrezzature del dentista usufruisce del tax credit introdotto dalla legge di bilancio 2020 anche se utilizza gli strumenti presso hub da lei istituiti in luoghi diversi dalla propria sede.

Normativa e prassi 18 Ottobre 2021

“Disallineamenti da Ibridi”: Aperta la consultazione pubblica

Disponibile in consultazione sul sito dell’Agenzia fino al 19 novembre 2021 lo schema di circolare che fornisce i chiarimenti sulla disciplina dei “Disallineamenti da Ibridi” contenuta nel decreto legislativo di recepimento della direttiva antielusione Atad (articoli da 6 a 11 del Dlgs n.

Normativa e prassi 18 Ottobre 2021

Firma digitale con marca temporale: la data dell’attestazione è certa

Con la risposta n. 725 del 18 ottobre 2021, è stato chiarito che lo strumento della firma digitale corredata da marca temporale, se rispondente ai requisiti previsti dalle norme e dalle regole tecniche vigenti, è idoneo a garantire la certezza della data di emissione, da parte dell’ente di certificazione accreditato, dell’attestato di conformità.

Analisi e commenti 18 Ottobre 2021

Prima casa under 36 – 1 Focus sul requisito Isee

La circolare n. 12/2021, firmata dal direttore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha fornito, tra gli altri, chiarimenti in merito all’Isee quale requisito soggettivo, di carattere strettamente economico, previsto dall’articolo 64, comma 6 del Dl n.

torna all'inizio del contenuto