Attualità

10 Marzo 2021

Domani 11 marzo: prima estrazione per la “lotteria degli scontrini”

Ci siamo, la “Lotteria degli scontrini” entra nel vivo. Domani, giovedì 11 marzo, come previsto, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli darà il via alla prima estrazione mensile e convalida dei codici vincenti, corrispondenti a 10 premi da 100mila euro per 10 acquirenti e altri 10 premi da 20mila euro per 10 esercenti (vedi articolo “Al via la lotteria degli scontrini. Prima estrazione giovedì 11 marzo”).
Il sorteggio avverrà presso il campus Sogei, partner “tecnologico” dell’amministrazione finanziaria e, dalle ore 13 dello stesso giorno, i codici estratti saranno resi pubblici, in anteprima nazionale, sul canale Twitter di Adm.

Per saperne di più, sono disponibili sul sito internet dell’Agenzia delle entrate, nella sezione “l’Agenziainforma”, e su questa rivista due guide dedicate, “Lotteria degli scontrini” e “Lotteria degli scontrini – guida rapida per gli esercenti”.

Condividi su:
Domani 11 marzo: prima estrazione per la “lotteria degli scontrini”

Ultimi articoli

Analisi e commenti 22 Ottobre 2021

Prima casa under 36 – 2 Dettagli sul bonus “riacquisto”

Il credito d’imposta per il riacquisto della prima casa, previsto dall’articolo 7 della legge n.

Attualità 22 Ottobre 2021

Rottamazione, pagamenti, rate: le Faq sul sito di Riscossione

Pubblicate sul sito di Agenzia entrate-Riscossione, le Faq con alcuni chiarimenti sul set di misure di favore introdotte dal decreto fiscale (Dl n.

Attualità 22 Ottobre 2021

Cartelle e avvisi esecutivi inevasi, non c’è esproprio senza intimazione

La procedura finalizzata all’espropriazione forzata, innescata dal mancato versamento di somme indicate in cartelle e avvisi di accertamento esecutivi, da parte di contribuenti che li avevano ricevuti all’inizio della sospensione dei termini (articolo 68, Dl n.

Analisi e commenti 22 Ottobre 2021

Collegato fiscale 2022 – 1: riscossione con kit anti-crisi

Più tempo – centocinquanta giorni – per pagare le somme richieste con le cartelle notificate nell’ultimo quadrimestre di quest’anno; rimessione in termini per i decaduti dalla “rottamazione-ter” e dal “saldo e stralcio”, con versamento degli arretrati, senza oneri aggiuntivi, entro il mese di novembre; innalzamento a diciotto del numero di rate non onorate che fa venir meno i piani di dilazione.

torna all'inizio del contenuto