Attualità

30 Dicembre 2020

Associazioni sportive dilettantistiche: esclusi “cfp locazione” di novembre

Pubblicato sul sito del dipartimento per lo Sport della Presidenza del consiglio dei Ministri l’avviso con il quale si informano le associazioni sportive dilettantistiche che, in seguito a una verifica effettuata con l’Agenzia delle entrate sulle domande di accesso al contributo a fondo perduto “canoni di locazione” del mese di novembre, ne risultano escluse dal beneficio n. 2273.
 
Il dipartimento per lo Sport fa presente che la verifica richiesta dall’Agenzia delle entrate è stata quella di individuare in Anagrafe tributaria, attraverso il codice fiscale dell’Asd comunicato nella domanda, un contratto attivo alla data del 17 novembre 2020 (termine di chiusura del bando di erogazione del contributo), corrispondente al numero di registrazione fornito sempre nella domanda.
Ne consegue che le Asd/ssd non ammesse e pubblicate con la dicitura “Verifica negativa Agenzia delle Entrate”, sono state escluse dal beneficio per uno dei seguenti motivi:

  • non risultavano contratti attivi associati al codice fiscale della associazione sportiva dilettantistica alla data del 17 novembre 2020 (per esempio registrazioni associate al codice fiscale del legale rappresentante, contratti scaduti non rinnovati o prorogati oltre la data del 17 novembre 2020, subentri o sublocazioni non registrate, contratti di concessione di impianto pubblico o di affitto di ramo di azienda esclusi dai requisiti del bando)
  • gli altri contratti attivi individuati tramite il riscontro differivano totalmente da quanto dichiarato nella domanda per data di registrazione/scadenza, importo del canone, numero di registrazione del contratto, e dunque non era possibile procedere con l’ammissione al beneficio. 

Invece, come previsto dal bando, le Asd/ssd che nella domanda avevano dichiarato di avere ricevuto o richiesto i contributi relativi all’articolo 1 del decreto “Ristori” non possono accedere al contributo a fondo perduto “canone di locazione”.
 
Per ottenere il riesame della domanda il dipartimento per lo Sport sta predisponendo un’apposita piattaforma per la presentazione delle richieste che sarà disponibile, esclusivamente per le Asd/ssd escluse nel mese di novembre, a partire dalle ore 16:00 del giorno 4 gennaio fino alle ore 16:00 del giorno 20 gennaio 2021.
Tutte le richieste già pervenute o che verranno trasmesse tramite e-mail o altre modalità non previste dall’avviso non saranno ritenute valide ai fini dell’esame e non saranno prese in considerazione.
Per accedere al riesame le associazioni, le cui posizioni risultavano regolari alla data del 17 novembre 2020, dovranno caricare esclusivamente la ricevuta rilasciata dall’Agenzia delle entrate tramite il cassetto fiscale – sezione dati Registro, accessibile dalla voce “Consultazione” della colonna Fisconline.

Condividi su:
Associazioni sportive dilettantistiche: esclusi “cfp locazione” di novembre

Ultimi articoli

Normativa e prassi 16 Gennaio 2021

Imposta sui servizi digitali: pronte le regole per partire

Chiusa la fase di consultazione pubblica e raccolti i suggerimenti inviati da professionisti, associazioni di categoria e operatori, sono state definite, con il provvedimento del 15 gennaio 2021, firmato dal direttore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, le regole operative dell’imposta sui servizi digitali, introdotta dalla legge di bilancio 2019 (articolo 1, commi da 35 a 50, legge n.

Normativa e prassi 15 Gennaio 2021

Modelli 730, Cu, Iva e 770: online i definitivi per il 2021

Superato il collaudo iniziato lo scorso 23 dicembre con la pubblicazione delle bozze, sono approvate, con quattro distinti provvedimenti, firmati il 15 gennaio 2021 dal direttore dell’Agenzia, le versioni definitive di 730, Certificazione unica, Iva e 770, con le relative istruzioni.

Analisi e commenti 15 Gennaio 2021

Legge di bilancio 2021 e Fisco – 10 Potenziato il credito d’imposta ReS

L’articolo 1 della legge n. 178/2020 interviene, con le lettere da a) ad h) del comma 1064, sulla disciplina del credito d’imposta per investimenti in ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.

Attualità 15 Gennaio 2021

Brexit, Irlanda del Nord e Ue creato un identificativo Iva ad hoc

Profili fiscali e doganali dopo Brexit: arrivano chiarimenti in un comunicato stampa di oggi, 15 gennaio 2021 del dipartimento delle Finanze.

torna all'inizio del contenuto