Attualità

730/2020, ora in rete anche editabile. Basta un software di lettura e stampa

Da oggi diventano tre le versioni del 730/2020 disponibili per presentare la dichiarazione dei redditi 2019. Sul sito dell’Agenzia delle entrate è arrivato, infatti, come ogni anno, anche il modello in formato editabile, compilabile direttamente dal computer, che si aggiunge al 730 cartaceo e al precompilato.
Per accedervi è sufficiente disporre di un programma adatto alla lettura e alla stampa di file in formato pdf. Disponibile, inoltre, sempre in formato editabile, anche il 730-1 ovvero la scheda per la scelta della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille della propria Irpef.

L’utilizzo è facile, basta scaricare il pdf del 730 sul proprio pc, compilarlo, salvarlo e poi stamparlo. Attenzione non è possibile salvarne una copia online, quindi, meglio non effettuare la compilazione in rete.

Una volta terminata la compilazione e controllati attentamente i dati inseriti (il sistema, al pari del cartaceo, non effettua infatti alcun tipo di verifica o di controllo delle informazioni caricate), il modello non può essere presentato telematicamente, ma va stampato, sottoscritto e consegnato al sostituto d’imposta o a un Caf o a un intermediario abilitato, insieme alla documentazione se richiesta, entro il prossimo 30 settembre per la trasmissione all’Agenzia delle entrate.