Attualità

28 Dicembre 2018

Imposta di bollo sulla e-fattura:nuove modalità di versamento

Attualità

Imposta di bollo sulla e-fattura:
nuove modalità di versamento

L’ammontare dovuto sarà calcolato e reso noto al contribuente dall’amministrazione fiscale sulla base dei documenti trasmessi attraverso il Sistema di interscambio

Imposta di bollo sulla e-fattura:|nuove modalità di versamento
Con un comunicato stampa, il Mef annuncia che è stato firmato oggi, dal ministro dell’Economia e delle Finanze, un decreto che prevede l’assolvimento dell’imposta di bollo sulla fatturazione elettronica attraverso un servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle entrate sul proprio sito.
Il pagamento del tributo potrà avvenire con addebito su conto corrente bancario o postale oppure utilizzando un modello F24 predisposto dalla stessa Agenzia.
 
Per facilitare l’adempimento da parte del contribuente, saranno sempre le Entrate che, al termine di ogni trimestre, calcoleranno e renderanno noto l’ammontare dovuto sulla base dei dati presenti nelle fatture elettroniche inviate attraverso il Sistema di interscambio.
 
Le nuove modalità si applicheranno alle fatture elettroniche emesse a partire dal 1° gennaio 2019.
 

pubblicato Venerdì 28 Dicembre 2018

Condividi su:
Imposta di bollo sulla e-fattura:nuove modalità di versamento

Ultimi articoli

Normativa e prassi 28 Settembre 2020

Superbonus 110% tra condomini, limiti di spesa comuni e individuali

Una risposta per ogni singolo intervento, parte di un piano di lavori finalizzati all’efficienza energetica e alla riduzione del rischio sismico, che i condomini di un piccolo edificio, composto da quattro unità immobiliari, intendono effettuare.

Attualità 28 Settembre 2020

Elenchi cinque per mille 2020, ultima chance: remissione in bonis

Scade il prossimo mercoledì 30 settembre il tempo per tutti gli enti, non inseriti negli elenchi permanenti e comunque interessati a partecipare alla ripartizione del beneficio nelle diverse categorie individuate, che non hanno assolto in tutto o in parte entro i termini di scadenza gli adempimenti previsti per l’ammissione al contributo, relativo al 2020.

Normativa e prassi 25 Settembre 2020

Acquisti on line con lo sconto Reddito zero per il dipendente

La riduzione sul prezzo dei beni acquistati dal dipendente attraverso una piattaforma web in base a uno specifico accordo tra e-commerce e datore di lavoro non genera reddito imponibile, in quanto, il prezzo scontato, versato dal dipendente corrisponde al “valore normale” del prodotto.

Normativa e prassi 25 Settembre 2020

Contributi a Ente bilaterale: non imponibili se obbligatori

I versamenti effettuati da un datore di lavoro a un Ente bilaterale non vanno assoggettati a ritenuta se il contratto, l’accordo o il regolamento aziendale prevedono soltanto l’obbligo per il datore di fornire prestazioni assistenziali e questo sceglie di garantirsi una copertura economica iscrivendosi all’Ente.

torna all'inizio del contenuto