Attualità

29 Ottobre 2018

Piani di utilizzo tax credit cinema:ammessi ulteriori aggiornamenti

Attualità

Piani di utilizzo tax credit cinema:
ammessi ulteriori aggiornamenti

La nuova possibilità sarà riconosciuta agli interessati nel caso in cui dovessero verificarsi eventi tali da rendere impossibile l’effettivo impiego delle agevolazioni entro il 2018

Piani di utilizzo tax credit cinema:|ammessi ulteriori aggiornamenti
La direzione generale Cinema del ministero per i Beni e le Attività culturali, con un avviso pubblicato sul proprio sito, fornisce un’ulteriore precisazione sui piani di utilizzo relativi alla fruizione dei bonus cinema (argomento sul quale la stessa Direzione era intervenuta anche la scorsa settimana – vedi “Richieste credito d’imposta cinema: dati aggiornabili fino al 31 ottobre”).
 
In particolare, con la nuova nota si informano i contribuenti interessati che, nel caso in cui si verificassero eventi tali da rendere impossibile l’effettivo utilizzo dell’agevolazione (in particolare, del ”Tax credit produzione nazionale” e degli “Altri tax credit”) entro il 2018, potrà essere consentito un ulteriore aggiornamento del piano di utilizzo.
 
Ad esempio, qualora la comunicazione della direzione Cinema dovesse arrivare ai beneficiari oltre il 30 novembre 2018 (ipotesi, peraltro, al momento non verosimile) l’Amministrazione consentirebbe agli soggetti interessati l’aggiornamento del piano di utilizzo anche nel corso del mese di dicembre.

pubblicato Lunedì 29 Ottobre 2018

Condividi su:
Piani di utilizzo tax credit cinema:ammessi ulteriori aggiornamenti

Ultimi articoli

Attualità 30 Gennaio 2023

Tempi stretti per le spese sanitarie del secondo semestre 2022

Strutture e operatori sanitari, medici, farmacie e veterinari non possono più rimandare.

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

“Tregua fiscale”, l’Agenzia delinea il perimetro applicativo

Dopo la circolare n. 1/2023 con la quale l’Agenzia delle entrate ha fornito i primi chiarimenti relativi alla definizione agevolata delle somme dovute a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni (vedi articolo “Definizione degli avvisi bonari, tutte le novità sulla misura di favore”), con la circolare n.

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

Versione finale per il 770/2023 e specifiche tecniche per l’Iva

Con due distinti provvedimenti del 27 gennaio 2023, siglati dal direttore dell’Agenzia, sono approvati, in via definitiva, il modello 770, che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare per comunicare i dati relativi alle ritenute operate nel 2022, e le specifiche tecniche, che consentiranno l’invio delle dichiarazioni Iva e Iva base, già approvate lo scorso 13 gennaio (vedi articolo “Modelli Iva e Iva base 2023: on line insieme alle istruzioni”).

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

Pensione di invalidità australiana a italiano: è esentasse ovunque

La “Disability support pension” erogata dall’amministrazione australiana a un contribuente in possesso sia della doppia cittadinanza sia della doppia residenza italiana e australiana, vista la natura assistenziale dell’emolumento, non è imponibile nel Paese d’oltreoceano e nemmeno in Italia.

torna all'inizio del contenuto