Attualità

26 Ottobre 2018

Richieste credito d’imposta cinema:dati aggiornabili fino al 31 ottobre

Attualità

Richieste credito d’imposta cinema:
dati aggiornabili fino al 31 ottobre

Accedendo alla propria area riservata della piattaforma dedicata tramite l’apposito link “variazione del piano di utilizzo” in corrispondenza della domanda che si intende variare

Richieste credito d’imposta cinema:|dati aggiornabili fino al 31 ottobre
Con un avviso pubblicato sul suo sito internet, la direzione generale Cinema del ministero dei Beni e delle Attività culturali (Mibac) informa gli utenti interessati che, già a partire dallo scorso 24 ottobre e fino alle ore 12 di mercoledì 31 ottobre, è possibile effettuare l’aggiornamento del piano di utilizzo del credito d’imposta “tax credit produzione nazionale” (di cui al comma 3, articolo 13, e al comma 3, articolo 18, Dm 15 marzo 2018) e “altri tax credit” (di cui al comma 3, articolo 6, al comma 3, articolo 11 e al comma 3, articolo 23, Dm 15 marzo 2018) relativi alle domande già presentate.
 
Aggiornamento che è possibile effettuare una sola volta per ogni singola richiesta inoltrata, accedendo alla propria area riservata della piattaforma Dgcol e utilizzando l’apposito linkvariazione del piano di utilizzo” in corrispondenza della domanda che si intende aggiornare.
 
Non sarà necessario apporre di nuovo la firma digitale, in quanto sufficiente il salvataggio dei dati variati che confluiranno automaticamente nella domanda di credito d’imposta collegata.
 
La direzione generale Cinema avvisa, inoltre, che sta procedendo, ove necessario, con specifiche richieste di integrazione delle domande presentate ai fini del loro perfezionamento.
 

pubblicato Venerdì 26 Ottobre 2018

Richieste credito d’imposta cinema:dati aggiornabili fino al 31 ottobre

Ultimi articoli

Normativa e prassi 21 Maggio 2024

Niente credito d’imposta 4.0 se l’investimento non è una novità

Non può fruire del credito d’imposta 4.0 (articolo 1, commi da 1051 a 1063, del Bilancio 2021), per l’acquisto di un bene strumentale, la società che ha già utilizzato tale bene (nello specifico, un impianto) precedentemente all’acquisto, in base a un contratto di noleggio, senza soluzione di continuità.

Dati e statistiche 21 Maggio 2024

Mutui ipotecari per abitazioni, nel 2023 flessione generalizzata

È da oggi disponibile online sul sito dell’Agenzia delle entrate, il Rapporto Residenziale 2024, la pubblicazione dell’Osservatorio del mercato immobiliare che analizza l’andamento del compravendite delle abitazioni nel 2023.

Dati e statistiche 21 Maggio 2024

Mercato delle locazioni residenziali, i dati 2023 nel nuovo rapporto Omi

Nella sezione relativa alle pubblicazioni dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle entrate è disponibile da oggi, l’ultimo Rapporto immobiliare annuale relativo al mercato degli immobili residenziali.

Dati e statistiche 21 Maggio 2024

La fotografia dell’Omi sul mercato della casa 2023

Gli italiani hanno comprato meno case nel 2023, quasi 76mila in meno del 2022.

torna all'inizio del contenuto