A portata di mouse

21 Giugno 2018

Risultati contabili del 730: è onlineil software visualizzazione e stampa

Attualità, A portata di mouse

Risultati contabili del 730: è online
il software visualizzazione e stampa

Per eseguire la procedura, è necessario utilizzare la “Java Virtual Machine versione 1.8” o versioni successive; è sempre meglio utilizzare l’ultima disponibile in Rete

Risultati contabili del 730: è online|il software visualizzazione e stampa
È disponibile online il software denominato “Visualizzazione 730-4 2018”, che consente ai sostituti d’imposta la visualizzazione e la stampa dei dati contenuti nei modelli 730-4.
Si tratta delle comunicazioni con i risultati contabili delle dichiarazioni 730, che i Centri di assistenza fiscale e i professionisti abilitati trasmettono all’Agenzia delle entrate e che questa, entro dieci giorni dalla ricezione, mette a disposizione dei datori di lavoro e degli enti pensionistici (ovvero degli intermediari da questi incaricati) perché possano effettuare le operazioni di conguaglio.
 
L’applicazione “gira” con i sistemi operativi Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista, Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9) e Mac OS X 10.7.3 e superiori.
Richiede l’installazione della Java Virtual Machine versione 1.8 o versioni successive (è sempre meglio utilizzare l’ultima versione disponibile online).
Inoltre, è necessario possedere un software per la lettura e la stampa dei file in formato pdf.
 
Per avviare la procedura, è sufficiente selezionare il precedente link. Sui sistemi operativi Windows, invece, bisogna eseguire l’applicazione da “Start/Tutti i programmi/Unico on line”.
Indipendentemente dal metodo di avvio scelto, il prodotto si connette al server web per verificare l’esistenza di una versione più recente del software e, in caso positivo, procede automaticamente all’aggiornamento. In questo modo l’utente ha la garanzia di utilizzare sempre l’ultima versione dell’applicazione senza dover eseguire complesse procedure di aggiornamento.
 

pubblicato Giovedì 21 Giugno 2018

Condividi su:
Risultati contabili del 730: è onlineil software visualizzazione e stampa

Ultimi articoli

Normativa e prassi 19 Aprile 2021

Ok alla fruizione del bonus affitti per i canoni pagati tardi, nel 2021

La società che nel corso del 2021 versa i canoni di un contratto d’affitto relativi al 2020 matura il diritto alla fruizione del credito d’imposta per canoni di locazione a uso non abitativo e affitto d’azienda, purché sussistano tutti gli ulteriori requisiti di legge.

Normativa e prassi 19 Aprile 2021

Rilevanza del codice Ateco nei benefici dei “decreti Ristori”

La sospensione dei termini dei versamenti in scadenza nel mese di dicembre 2020 è fruibile anche dalle imprese e dai professionisti che non esercitano le attività economiche limitate dal Dpcm 3 novembre 2020, purché a novembre 2020 abbiano subìto una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Normativa e prassi 16 Aprile 2021

Vendite a distanza Ue con doppia Iva, le regole per ottenere il rimborso

Una ditta che effettua vendite online di videogiochi, alla quale viene notificato dal Paese estero di destinazione dei beni un avviso di versamento Iva, in quanto ha superato la soglia di 100mila euro, potrà chiedere il rimborso per gli anni accertati, cioè 2015 e 2016, presentando istanza entro due anni dal ricevimento dell’avviso.

Normativa e prassi 16 Aprile 2021

“Affitti”: il fatturato dell’acquirente nella cessione d’azienda con riserva

Una società che nel 2019 cede un bar con riserva e nel 2020 lo riacquisisce dal gestore inadempiente, per la riduzione del fatturato che dà diritto alla fruizione del bonus locazioni dovrà computare la quota del medesimo fatturato derivante dell’azienda oggetto di trasferimento per i mesi di riferimento del credito.

torna all'inizio del contenuto