Attualità

23 Marzo 2018

Il 730 è tradotto in tedesco.Pubblicata la versione bilingue

Attualità

Il 730 è tradotto in tedesco.
Pubblicata la versione bilingue

Il modello è riservato ai cittadini italiani residenti nelle zone di confine dove prevale l’idioma teutonico, per aiutarli a compilare senza difficoltà e incomprensioni la dichiarazione

Il 730 è tradotto in tedesco.|Pubblicata la versione bilingue
Disponibile da oggi, sul sito internet dell’Agenzia, la versione bilingue, italiano/tedesco, del 730/2018, approvato con il provvedimento del 15 gennaio 2018.

Online, nella sezione riservata ai modelli dichiarativi, anche la traduzione delle relative istruzioni. Dovrà essere presentato entro il prossimo 7 luglio al sostituto d’imposta, oppure, entro il 23 luglio, direttamente all’Agenzia o a Caf o professionisti.
 
Ricapitolando, ricordiamo che sono disponibili anche le traduzioni in tedesco dei modelli Iva, Iva base e Iva74-bis, e della Certificazione unica, tutti da utilizzare in occasione delle dichiarazioni 2018 relative al periodo d’imposta 2017.

pubblicato Venerdì 23 Marzo 2018

Il 730 è tradotto in tedesco.Pubblicata la versione bilingue

Ultimi articoli

Normativa e prassi 22 Febbraio 2024

Nuovo tassello per la Riforma fiscale, approdo per accertamento e concordato

Sbarca nella Gazzetta Ufficiale di ieri, 21 febbraio 2024, con la serie n.

Normativa e prassi 22 Febbraio 2024

Scelte di utilizzo bonus edilizi, comunicazioni entro il 4 aprile

L’invio delle comunicazioni delle opzioni relative alla fruizione dei bonus edilizi (articolo 121, Dl n.

Normativa e prassi 22 Febbraio 2024

Bonus edilizi 2023 entro il 4 aprile, più tempo per gli amministratori

Oltre due settimane in più per gli amministratori di condominio tenuti a inviare al Fisco i dati relativi agli interventi di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuati nel 2023, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni degli edifici residenziali ai fini dell’invio delle informazioni destinate a confluire nella precompilata 2024.

Normativa e prassi 21 Febbraio 2024

Raggruppamenti temporanei, la mandataria fattura per tutti

Così come chiarito nel principio di diritto n. 17/2018 (vedi “Raggruppamento temporaneo di imprese.

torna all'inizio del contenuto