Attualità

27 Aprile 2017

Redditi Pf, in tedesco e sloveno.Le versioni bilingue sono online

Attualità

Redditi Pf, in tedesco e sloveno.
Le versioni bilingue sono online

È il modello di dichiarazione dei redditi inaugurato quest’anno in sostituzione di Unico. In aiuto dei contribuenti interessati, come sempre, disponibile anche la traduzione delle istruzioni

Redditi Pf, in tedesco e sloveno.|Le versioni bilingue sono online
La sezione del sito dell’Agenzia delle Entrate dedicata alla modulistica in altre lingue si arricchisce. È infatti arrivato il modello “Redditi Pf 2017”, approvato con il provvedimento del 31 gennaio 2017, in versione italiano/tedesco e italiano/sloveno. A beneficiarne, le minoranze linguistiche della provincia di Bolzano e del Friuli Venezia Giulia.
In particolare, sono disponibili, in formato bilingue, i fascicoli 1 e 2 del modello e le relative istruzioni tradotte, rispettivamente, in tedesco e sloveno.
 
Ricordiamo che “Redditi”, da quest’anno, deve essere utilizzato per la dichiarazione dei redditi al posto di “Unico”. Tra le novità più significative, la sua indipendenza dalla dichiarazione Iva che, dal 2017, viaggia esclusivamente in modo autonomo.
 

r.fo.

pubblicato Giovedì 27 Aprile 2017

Condividi su:
Redditi Pf, in tedesco e sloveno.Le versioni bilingue sono online

Ultimi articoli

Attualità 6 Maggio 2021

Bonus pubblicità, online l’elenco per gli investimenti sulla stampa

Pubblicato, sul sito del dipartimento per l’Informazione e l’Editoria l’elenco, trasmesso dall’Agenzia delle entrate, dei soggetti che hanno “prenotato” il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari.

Analisi e commenti 6 Maggio 2021

La stabile organizzazione – 1 dal modello Ocse al nostro Tuir

La stabile organizzazione rappresenta il criterio di collegamento o soglia minima che consente di ripartire la potestà impositiva tra stato della fonte e della residenza.

Dati e statistiche 5 Maggio 2021

Entrate tributarie gennaio-marzo 2021. Ancora sotto l’effetto della pandemia

Nel primo trimestre del 2021 le entrate tributarie hanno registrato un recupero dello 0,8% portando 803 milioni di euro in più nelle casse dello Stato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un totale di 99.

Attualità 5 Maggio 2021

Crescita digitale obiettivo prioritario. Ne ha parlato oggi il direttore Ruffini

Si è svolta stamattina, 5 maggio 2021, presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull’Anagrafe tributaria l’audizione del direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, sui progetti di digitalizzazione e innovazione tecnologica delle banche dati fiscali.

torna all'inizio del contenuto