A portata di mouse

14 Febbraio 2017

Aumentano i servizi di “Sister”:più documenti in arrivo via web

Attualità, A portata di mouse

Aumentano i servizi di “Sister”:
più documenti in arrivo via web

La piattaforma informatica allarga le sue funzioni e apre il canale telematico a tutti i servizi di pubblicità immobiliare, certificati ipotecari e copie di note o titoli compresi

Aumentano i servizi di “Sister”:|più documenti in arrivo via web
Per gli utenti privati convenzionati abilitati alla consultazione telematica delle banche dati ipotecaria e catastale si aprono nuove possibilità. La piattaforma web “Sister”, infatti, consente ora di richiedere direttamente online, a tutti i Servizi di pubblicità immobiliare, anche i certificati ipotecari e le copie di note o titoli.
 
Nel dettaglio, canale telematico aperto anche per: richiedere copia delle note o dei titoli informatizzati, ricevere il documento firmato digitalmente dal conservatore e pagare i relativi tributi e scaricare le ricevute di pagamento. 

Istruzioni per l’uso
La richiesta deve essere provvista di firma digitale. Per la compilazione arriva in soccorso il software UniCert, che l’Agenzia delle Entrate fornisce gratuitamente sul proprio sito. L’istanza può essere effettuata anche attraverso altri programmi, purché conformi alle specifiche tecniche richieste per UniCert.

r.fo.

pubblicato Martedì 14 Febbraio 2017

Condividi su:
Aumentano i servizi di “Sister”:più documenti in arrivo via web

Ultimi articoli

Attualità 30 Gennaio 2023

Tempi stretti per le spese sanitarie del secondo semestre 2022

Strutture e operatori sanitari, medici, farmacie e veterinari non possono più rimandare.

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

“Tregua fiscale”, l’Agenzia delinea il perimetro applicativo

Dopo la circolare n. 1/2023 con la quale l’Agenzia delle entrate ha fornito i primi chiarimenti relativi alla definizione agevolata delle somme dovute a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni (vedi articolo “Definizione degli avvisi bonari, tutte le novità sulla misura di favore”), con la circolare n.

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

Versione finale per il 770/2023 e specifiche tecniche per l’Iva

Con due distinti provvedimenti del 27 gennaio 2023, siglati dal direttore dell’Agenzia, sono approvati, in via definitiva, il modello 770, che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare per comunicare i dati relativi alle ritenute operate nel 2022, e le specifiche tecniche, che consentiranno l’invio delle dichiarazioni Iva e Iva base, già approvate lo scorso 13 gennaio (vedi articolo “Modelli Iva e Iva base 2023: on line insieme alle istruzioni”).

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

Pensione di invalidità australiana a italiano: è esentasse ovunque

La “Disability support pension” erogata dall’amministrazione australiana a un contribuente in possesso sia della doppia cittadinanza sia della doppia residenza italiana e australiana, vista la natura assistenziale dell’emolumento, non è imponibile nel Paese d’oltreoceano e nemmeno in Italia.

torna all'inizio del contenuto