Attualità

1 Aprile 2021

Zone economiche ambientali richiesta contributo entro il 14 aprile

C’è tempo fino al prossimo mercoledì 14 aprile per presentare la domanda di accesso al contributo economico di 40 milioni di euro destinato al sostegno delle micro e piccole imprese, alle guide escursionistiche ambientali, alle guide dei parchi attive al 31 dicembre 2019, che hanno la sede operativa all’interno di una delle Zone economiche ambientali (Zea), le aree che coincidono con i territori dei parchi nazionali, istituite dal Dl n. 111/2019 (decreto “Clima”) od operano all’interno di un’area marina protetta, svolgono attività eco-compatibile e sono iscritti all’assicurazione generale obbligatoria.

Lo rende noto il ministero della Transizione ecologica con un proprio comunicato.

Per accedere al contributo straordinario, introdotto dall’articolo 227 del decreto “Rilancio” per far fronte ai danni diretti e indiretti derivanti dall’emergenza Covid-19, occorre aver riscontrato una riduzione del fatturato nel periodo gennaio-giugno 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019. Il contributo concesso sarà determinato sulla base della perdita di fatturato subita. Il successivo decreto del 27 novembre 2020 del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze ha definito le modalità di corresponsione delle risorse.

La domanda deve essere compilata in via telematica accedendo, mediante le credenziali fornite dall’Agenzia delle entrate, al portale https://www.contributozea.it, fino al 14 aprile 2021, dunque, seguendo le indicazioni riportate nel manuale “Istruzioni per la compilazione”. La proroga per la presentazione dell’istanza del contributo straordinario ha origine in considerazione del perdurare della pandemia da Covid-19 e per favorire una maggiore partecipazione degli interessati.

Il contributo straordinario è cumulabile, nel tetto massimo della perdita subita, con le indennità e le agevolazioni emanate a livello nazionale per fronteggiare la crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria Covid-19.

Condividi su:
Zone economiche ambientali richiesta contributo entro il 14 aprile

Ultimi articoli

Attualità 15 Aprile 2021

Cessione credito o sconto in fattura. Countdown per la comunicazione

Scade oggi, 15 aprile 2021, il termine per comunicare, all’Agenzia delle entrate, la scelta per la cessione del credito o per lo sconto in fattura, al posto dell’utilizzo diretto del Superbonus nella propria dichiarazione dei redditi, in relazione alle spese sostenute nel 2020.

Attualità 14 Aprile 2021

Imposta di bollo sulle e-fatture, una guida al corretto adempimento

È online nella sezione “l’Agenzia informa”, all’interno dell’area tematica “Fattura elettronica e corrispettivi telematici” e su questa rivista la nuova guida “L’imposta di bollo sulle fatture elettroniche”, che segue il provvedimento del 4 febbraio scorso, siglato dal direttore dell’Agenzia delle entrate Ruffini, in materia di integrazione delle fatture elettroniche sulle quali è dovuta l’imposta di bollo e della messa a disposizione da parte dell’Agenzia per i soggetti Iva della relativa procedura web (vedi articolo “Imposta di bollo sulle e-fatture, il nuovo servizio per gli operatori”).

Normativa e prassi 14 Aprile 2021

Cucine arredate a Iva ordinaria, anche se tutt’uno con le case cedute

La cessione di cucine arredate, inglobate in unità abitative oggetto di compravendita (cessione “a corpo”), sconta l’Iva ordinaria “in tutti i sensi”, sia verso il cliente finale sia al passaggio dal produttore alla società immobiliare.

Normativa e prassi 14 Aprile 2021

Definite le specifiche tecniche per trasmettere i dati Irap 2021

Definite, con il provvedimento del 13 aprile 2021, siglato dal direttore dell’Agenzia Ruffini, le specifiche tecniche, in formato xml, da utilizzare, tramite l’Agenzia delle entrate, per la trasmissione alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano dei dati relativi alla dichiarazione Irap 2021.

torna all'inizio del contenuto