Normativa e prassi

15 Dicembre 2020

Biglietterie automatizzate, arriva un anno in più per gli enti certificatori

Prorogato di 12 mesi il termine entro cui ottenere il riconoscimento di idoneità dei sistemi di biglietteria automatizzata. La modifica arriva con il provvedimento del 15 dicembre 2020 che modifica il precedente del 27 giugno 2019, che, in materia di secondary ticketing, definiva le modalità tecniche attuative per la vendita e altre forme di collocamento di titoli di accesso attraverso reti di comunicazione elettronica, il cambio degli intestatari dei ticket e la rimessa in vendita di titoli di accesso nominativi (vedi articolo “Secondary ticketing: le regole per tutelare l’acquisto online”).

Lo slittamento consente agli enti certificatori di produrre la necessaria certificazione, il cui rilascio ha subito degli inevitabili ritardi, dovuti ai rallentamenti delle attività lavorative causate dalla situazione emergenziale in corso. Si tratta di una documentazione necessaria al riconoscimento di idoneità dei sistemi, secondo quanto previsto dallo stesso provvedimento.

Con l’occasione, ai fini della pianificazione delle attività di certificazione, è stata introdotta una nuova disposizione, secondo la quale per i sistemi in corso di validità per i quali non sia stata presentata istanza, va comunicato in anticipo, tramite Pec all’indirizzo misuratorifiscali@pec.agenziaentrate.it, l’ente certificatore di cui si intende avvalersi ai fini del rilascio dell’attestazione di conformità o va comunicata, con le stesse modalità, l’intenzione di presentare la dichiarazione secondo la procedura semplificata prevista per alcune ipotesi.

Condividi su:
Biglietterie automatizzate, arriva un anno in più per gli enti certificatori

Ultimi articoli

Normativa e prassi 22 Gennaio 2021

Dati delle spese sanitarie 2020: gli operatori hanno 8 giorni in più

Più tempo per trasmettere i dati 2020 relativi alle spese sanitarie.

Normativa e prassi 22 Gennaio 2021

Rivalutazione partecipazioni e terreni: nuove regole e nuovi chiarimenti

Con la circolare n.1 del 22 gennaio 2021, firmata dal direttore Ernesto Maria Ruffini, l’Agenzia delle entrate, alla luce dell’evoluzione della normativa e delle recenti decisioni delle sezioni unite della Cassazione, fornisce ulteriori chiarimenti in tema di rideterminazione del valore di partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e di terreni edificabili e con destinazione agricola, fornendo un quadro sistematico della materia e sciogliendo i dubbi specifici sull’argomento.

Analisi e commenti 22 Gennaio 2021

Legge di bilancio 2021 e Fisco – 15 Bonus mobili con tetto maggiorato

La detrazione Irpef del 50% per gli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici nuovi, destinati all’arredo di immobili oggetto di interventi edilizi, spetta anche per quelli effettuati nel 2021, sempre che l’intervento di ristrutturazione sia iniziato in data non anteriore al 1° gennaio 2020.

Attualità 22 Gennaio 2021

Account Twitter dell’Agenzia: settimo compleanno da festeggiare

Con un pubblico di circa 50mila “affezionati”, fin dal principio si è connotato come un prezioso termometro della percezione dell’utenza e un bacino di raccolta delle segnalazioni costruttive dei cittadini.

torna all'inizio del contenuto