Attualità

25 Novembre 2020

Contributi a fondo perduto e ristori: il totale pagato sfiora gli 8,3 miliardi

In meno di un mese, l’Agenzia delle entrate ha disposto 312mila bonifici relativi ai contributi automatici previsti dal primo Dl “Ristori”, per un importo di 1,6 miliardi di euro, a cui si aggiungono i 2,4 milioni di euro in ossequio al decreto “Rilancio”, per un valore di 6,6 miliardi di euro. Ad oggi, l’ammontare complessivo di contributi a fondo perduto e ristori erogati dall’Agenzia delle entrate, devoluto a 2,4 milioni di partite Iva, sale a quota 8,26 miliardi di euro.

Lo stato dell’arte
In pratica, annuncia l’Agenzia, sono stati eseguiti tutti i pagamenti previsti dal decreto “Rilancio” e tutti coloro che avevano già ricevuto il contributo previsto dal decreto “Rilancio” si sono visti accreditare automaticamente le ulteriori somme stabilite dal primo Dl “Ristori” (312mila contribuenti per un valore di 1,5 miliardi di euro): l’operazione è conclusa.

I prossimi passi
A breve, nelle settimane che seguono, saranno effettuati gli ulteriori pagamenti automatici del decreto “Ristori-bis” 2 e quelli su istanza relativi a entrambi i Dl “Ristori”. A tal proposito, l’Agenzia ricorda che, dalla scorsa settimana, è aperta la piattaforma telematica per l’invio delle domande da parte di chi non aveva ricevuto il contributo previsto dal “Rilancio”. 

TIPO N. pagamenti Importo (milioni di euro)    
Contributo a fondo perduto Decreto Rilancio 2,4 milioni 6.636,00    
         
TIPO N. pagamenti Importo (milioni di euro)    
   
Contributo a fondo perduto Decreto Ristori 1 312 mila 1.558    
TOTALE COMPLESSIVO 2.712 mila 8.194    
Condividi su:
Contributi a fondo perduto e ristori: il totale pagato sfiora gli 8,3 miliardi

Ultimi articoli

Normativa e prassi 16 Gennaio 2021

Imposta sui servizi digitali: pronte le regole per partire

Chiusa la fase di consultazione pubblica e raccolti i suggerimenti inviati da professionisti, associazioni di categoria e operatori, sono state definite, con il provvedimento del 15 gennaio 2021, firmato dal direttore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, le regole operative dell’imposta sui servizi digitali, introdotta dalla legge di bilancio 2019 (articolo 1, commi da 35 a 50, legge n.

Normativa e prassi 15 Gennaio 2021

Modelli 730, Cu, Iva e 770: online i definitivi per il 2021

Superato il collaudo iniziato lo scorso 23 dicembre con la pubblicazione delle bozze, sono approvate, con quattro distinti provvedimenti, firmati il 15 gennaio 2021 dal direttore dell’Agenzia, le versioni definitive di 730, Certificazione unica, Iva e 770, con le relative istruzioni.

Analisi e commenti 15 Gennaio 2021

Legge di bilancio 2021 e Fisco – 10 Potenziato il credito d’imposta ReS

L’articolo 1 della legge n. 178/2020 interviene, con le lettere da a) ad h) del comma 1064, sulla disciplina del credito d’imposta per investimenti in ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.

Attualità 15 Gennaio 2021

Brexit, Irlanda del Nord e Ue creato un identificativo Iva ad hoc

Profili fiscali e doganali dopo Brexit: arrivano chiarimenti in un comunicato stampa di oggi, 15 gennaio 2021 del dipartimento delle Finanze.

torna all'inizio del contenuto