Normativa e prassi

20 Ottobre 2020

Istituito il codice tributo per sostenere il Fondo salva sport

Via libera al codice tributo “5478” per finanziare il “Fondo per il rilancio del sistema sportivo nazionale”. Si tratta della quota pari allo 0,5% del totale della raccolta da scommesse relative a vari eventi sportivi, anche in formato virtuale, effettuate in qualsiasi modo e su qualsiasi mezzo, sia online, sia tramite canali tradizionali, versata nel bilancio dello Stato, sino al 31 dicembre 2021, secondo quanto previsto dal Dl “Rilancio”, da assegnare al settore sportivo per fronteggiare la crisi economica a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 (articolo 217, Dl n. 34/2020).

Per consentire il versamento delle somme, tramite F24 Accise, nell’apposito Fondo, la risoluzione dell’Agenzia n.   67/E del 20 ottobre 2020 istituisce il codice “5478” denominato “Riscossione entrate derivanti dal versamento dello 0,5 per cento della raccolta delle scommesse sportive, anche virtuali, per il sostegno al sistema sportivo – articolo 217, comma 2, decreto-legge n. 34 del 2020”.

In sede di compilazione del modello, il codice tributo è esposto nella “Sezione Accise/Monopoli e altri versamenti non ammessi in compensazione” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”. I valori da inserire sono i seguenti:

  • nel campo “ente”, la lettera “M”
  • nel campo “provincia”, nessun valore
  • nel campo “codice identificativo”, il codice concessione (Tipo controllo 3 – ad esempio 123456 o, nel caso non sia presente, 999999)
  • nel campo “rateazione”, nessun valore
  • nel campo “mese”, nessun valore
  • nel campo “anno di riferimento”, l’anno del versamento, nel formato “AAAA”
  • nel campo “codice ufficio”, nessun valore
  • nel campo “codice atto”, nessun valore.
Condividi su:
Istituito il codice tributo per sostenere il Fondo salva sport

Ultimi articoli

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Nuovo set documentale anti-sanzioni per il transfer pricing collaborativo

Aggiornata, con il provvedimento, firmato oggi, 23 novembre 2020 dal direttore dell’Agenzia Ernesto Maria Ruffini, la documentazione idonea a consentire il riscontro della conformità al principio di libera concorrenza dei prezzi di trasferimento praticati dalle imprese multinazionali.

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Sisma-bonus acquisti anche quando da un fabbricato nascono tre edifici

I chiarimenti forniti dall’Agenzia delle entrate con la risposta n.

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Forfetario senza impedimenti, se la nuova società non è controllata

La clausola ostativa che vieta il regime forfetario all’impresa che controlla direttamente o indirettamente società a responsabilità limitata esercenti attività riconducibili a quella da essa svolta, non si applica al caso in esame in cui l’istante che svolge una professione in regime forfettario costituisce una società con altri soci per l’esercizio in comune della programmazione e realizzazione di corsi di aggiornamento e perfezionamento e attività di editoria di libri, opuscoli e altre pubblicazioni specialistiche.

Attualità 23 Novembre 2020

Esterometro e fatture elettroniche, online la Guida alla compilazione

È disponibile nell’area tematica “Fattura elettronica e corrispettivi telematici” del sito dell’Agenzia delle entrate, una pratica Guida alla compilazione delle fatture elettroniche e dell’esterometro.

torna all'inizio del contenuto