Normativa e prassi

14 Settembre 2020

Energia elettrica da calore solare: l’impianto Csp merita l’Iva al 10%

L’impianto Csp (Concentrating solar power) rientra nella categoria degli “impianti di produzione e reti di distribuzione calore-energia e di energia elettrica da fonte solare-fotovoltaica” pertanto sconta l’aliquota Iva agevolata del 10% (articolo 127-quinquies, tabella A, parte III, allegata al Dpr n. 633/1972), nella quale sono attratti anche i beni (articolo 127-sexies) e i servizi (articolo 127-septies) necessari per la sua costruzione. È quanto affermato nel principio di diritto n. 15/2020.
 
Da un punto di vista tecnico, infatti, l’impianto Csp, che applica una particolare tecnologia basata su specchi di forma leggermente concava, è in grado immagazzinare calore dall’energia solare e anche di convertire il calore in altre forme energetiche, come l’energia elettrica.
Il processo alla base dell’impianto, dunque, integra perfettamente i requisiti posti dalla disciplina di riferimento (articolo 127-quinquies), vale a dire: sfrutta la fonte solare-fotovoltaica, converte la stessa in energia termica (calore), produce energia elettrica attraverso il calore.
 
Tale conclusione deve essere comunque confermata dalle strutture competenti, quelle che guardano al profilo strettamente tecnico e, pertanto, titolate ad avallare la suddetta equiparazione tra i sistemi a concentrazione solare e gli impianti di produzione e reti di distribuzione calore-energia e di energia elettrica da fonte solare-fotovoltaica di cui all’articolo 127-quinquies.

Condividi su:
Energia elettrica da calore solare: l’impianto Csp merita l’Iva al 10%

Ultimi articoli

Normativa e prassi 22 Gennaio 2021

Dati delle spese sanitarie 2020: gli operatori hanno 8 giorni in più

Più tempo per trasmettere i dati 2020 relativi alle spese sanitarie.

Normativa e prassi 22 Gennaio 2021

Rivalutazione partecipazioni e terreni: nuove regole e nuovi chiarimenti

Con la circolare n.1 del 22 gennaio 2021, firmata dal direttore Ernesto Maria Ruffini, l’Agenzia delle entrate, alla luce dell’evoluzione della normativa e delle recenti decisioni delle sezioni unite della Cassazione, fornisce ulteriori chiarimenti in tema di rideterminazione del valore di partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e di terreni edificabili e con destinazione agricola, fornendo un quadro sistematico della materia e sciogliendo i dubbi specifici sull’argomento.

Analisi e commenti 22 Gennaio 2021

Legge di bilancio 2021 e Fisco – 15 Bonus mobili con tetto maggiorato

La detrazione Irpef del 50% per gli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici nuovi, destinati all’arredo di immobili oggetto di interventi edilizi, spetta anche per quelli effettuati nel 2021, sempre che l’intervento di ristrutturazione sia iniziato in data non anteriore al 1° gennaio 2020.

Attualità 22 Gennaio 2021

Account Twitter dell’Agenzia: settimo compleanno da festeggiare

Con un pubblico di circa 50mila “affezionati”, fin dal principio si è connotato come un prezioso termometro della percezione dell’utenza e un bacino di raccolta delle segnalazioni costruttive dei cittadini.

torna all'inizio del contenuto