Attualità

8 Febbraio 2019

Crediti d’imposta per il cinema: i moduli per le richieste definitive

Attualità

Crediti d’imposta per il cinema:
i moduli per le richieste definitive

Dovranno essere presentati entro i termini previsti dai rispettivi decreti ministeriali che, esclusivamente per le istanze preventive del 2018, decorrono dal 7 febbraio 2019

ciak su palazzo
Disponibili, sulla piattaforma Dgcol, le richieste definitive di tax credit relative a: produzione di opere cinematografiche; produzione di opere Tv; produzione di opere web; distribuzione nazionale passaggio a nuove aliquote; produzione esecutiva di opere straniere; sale cinematografiche. Ad annunciarlo, un avviso della direzione generale Cinema del Mibac.

Le richieste definitive dovranno essere presentate obbligatoriamente in relazione alle richieste preventive effettuate su Dgcol.
Non dovranno provvedervi le produzioni e distribuzioni cinematografiche, le produzioni Tv e web e le produzioni esecutive di opere straniere per le quali si sono verificate tutte e tre le seguenti condizioni:

  • è stata presentata l’istanza finale sul vecchio sportello Col o in modalità cartacea
  • è stata inviata la lettera di conferma del credito finale spettante da parte della Dg Cinema
  • è stata effettuata la domanda di passaggio a nuove aliquote (sulla piattaforma Dgcol).

Le richieste definitive dovranno essere presentate entro i termini previsti dai rispettivi Dm che, esclusivamente per le richieste preventive presentate nel 2018, decorrono dalla data di pubblicazione dell’avviso (7 febbraio 2019).
In ogni caso, sono imputabili nella domanda di credito d’imposta le spese sostenute entro i termini seguenti:

  • produzione di opere cinematografiche, 180 giorni dall’ottenimento del nulla osta di proiezione in pubblico
  • produzione di opere Tv, 180 giorni dalla consegna della copia campione
  • produzione di opere web, 180 giorni dalla consegna della copia campione
  • distribuzione nazionale passaggio a nuove aliquote, 180 giorni dall’uscita in sala
  • produzione esecutiva di opere straniere, 180 giorni dal termine delle attività
  • sale cinematografiche, 90 giorni dal termine dei lavori.

Le richieste definitive possono essere abilitate dalla sezione “Gestione domande”, selezionando il link “Crea consuntivo” di fianco alle richieste preventive di credito d’imposta che risultino in stato “Approvata”. Se in prossimità della scadenza dei termini di presentazione delle richieste definitive quelle preventive non risultano ancora approvate, si può richiedere l’“abilitazione alla presentazione della domanda definitiva”, inviando una richiesta direttamente agli uffici competenti. In ogni caso, tale abilitazione non sostituisce l’approvazione della richiesta preventiva, che seguirà il normale iter.

pubblicato Venerdì 8 Febbraio 2019

Crediti d’imposta per il cinema: i moduli per le richieste definitive

Ultimi articoli

Normativa e prassi 15 Luglio 2024

Cambi delle valute estere, online le medie di giugno

La navigazione in questo sito internet e l’utilizzo dei relativi servizi comporta la ricezione di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione di terze parti, così da assicurarti la migliore esperienza di navigazione e permetterti, in linea con le tue preferenze, di visualizzare alcuni contenuti disponibili sul nostro canale YouTube direttamente all’interno del presente Sito.

Attualità 12 Luglio 2024

Bonus psicologo, sul sito dell’Inps pronte le graduatorie dei beneficiari

L’Inps, con il messaggio n. 2584 pubblicato ieri, 11 luglio 2024, sul proprio sito, comunica che, terminata l‘istruttoria delle domande 2024 relative allo stanziamento dei fondi per l’anno 2023, per l’assegnamento del bonus psicologo (articolo 1-quater comma 3 del Dl 228/202), sono state redatte le graduatorie degli ammessi al beneficio, distinte per Regioni e Province autonome di residenza così come previsto dalla normativa.

Attualità 12 Luglio 2024

Edicole, Fondo straordinario: online l’elenco dei beneficiari

Il decreto del capo del dipartimento, emanato l’11 luglio 2024, ha approvato l’elenco dei soggetti beneficiari del contributo a favore delle imprese esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste come previsto dall’articolo 2, comma 2, del  D.

Analisi e commenti 12 Luglio 2024

Imposta minima nazionale, ecco i metodi per determinarla

L’imposta minima nazionale (Qualified domestic minimum top-up tax – Qdmtt), prevista dall’articolo 11 della direttiva Ue n.

torna all'inizio del contenuto
Apri chat
Ti serve aiuto?
Ciao 👋
Come posso aiutarti?