Attualità

10 Gennaio 2019

I risvolti fiscali della Brexit:parte la consultazione pubblica

Attualità

I risvolti fiscali della Brexit:
parte la consultazione pubblica

La procedura, che vuole offrire a un’ampia e variegata platea la possibilità di fornire osservazioni e commenti sui documenti proposti, è attiva sul sito del dipartimento delle Finanze

I risvolti fiscali della Brexit:|parte la consultazione pubblica
Da oggi, e fino al prossimo 20 febbraio, associazioni economico-professionali, centri di ricerca, università, professionisti e privati cittadini, potranno dire la loro sulle conseguenze della Brexit nel settore delle imposte armonizzate. Sul sito del dipartimento delle Finanze, infatti, è stato pubblicato l’avviso che annuncia l’avvio di una consultazione pubblica nazionale.
 
L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea avrà significative conseguenze anche sulle norme del sistema dell’Iva unionale da applicare tra Stati membri e UK, che, per effetto della Brexit, avrà lo status di paese terzo.
 
In particolare, gli interessati potranno esprimersi, oltre che sulla dichiarazione congiunta dell’Ue e del governo del Regno Unito relativa ai progressi sui negoziati (TF50 (2018)52), anche sulla bozza di accordo di recesso riguardante l’uscita di Regno Unito e Irlanda del Nord dalla Ue e sulle informative, rispettivamente del 30 gennaio e dell’11 settembre 2018, dirette agli stakeholders, sulle conseguenze della Brexit nell’ambito delle dogane e della tassazione indiretta.

pubblicato Giovedì 10 Gennaio 2019

Condividi su:
I risvolti fiscali della Brexit:parte la consultazione pubblica

Ultimi articoli

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Cessione dei bonus edilizi, le novità dei decreti “Aiuti” e “Aiuti-bis”

Pronti i chiarimenti interpretativi dell’Agenzia sulle novità che hanno interessato la cessione o lo sconto in fattura dei bonus edilizi dopo la conversione in legge dei decreti “Aiuti” (Dl n.

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Nuovi bonus gas e carburanti, dal 6 ottobre via alle cessioni

Il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate di oggi, 6 ottobre 2022 estende alla cessione degli ulteriori crediti d’imposta introdotti dai decreti legge “Aiuti” e “Aiuti-bis”, a favore di determinati settori, per l’acquisto di energia elettrica, gas e carburanti, le modalità operative già definite con il provvedimento dello scorso 30 giugno (vedi articolo “Cessioni bonus imprese energivore, comunicazioni a partire dal 7 luglio”).

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Gruppo Iva, per la controllante estera occhio al volume d’affari e ricavi

Con la risposta n. 487 del 5 ottobre 2022, l’Agenzia precisa che, ai fini dell’identificazione del rappresentante del gruppo Iva, occorre far riferimento al valore più elevato tra i due dati (il volume d’affari e i ricavi) cui fa rinvio il disposto normativo di riferimento, come risultante dalle dichiarazioni presentate ai fini Iva e ai fini delle imposte sui redditi, relative al periodo d’imposta precedente la costituzione del gruppo Iva.

Normativa e prassi 5 Ottobre 2022

Nell’Archivio dei comuni, spazio a Calliano Monferrato

Il comune di Calliano, della provincia di Asti, Piemonte, cambia nome e diventa Calliano Monferrato con decorrenza 12 agosto 2022.

torna all'inizio del contenuto