Attualità

20 Dicembre 2018

Fattura elettronica: per i delegatitutto più semplice e rapido sul web

Attualità

Fattura elettronica: per i delegati
tutto più semplice e rapido sul web

La Rete consente di rendere operativi i “mandati” entro 2 giorni dalla richiesta senza necessità di recarsi presso gli uffici dell’Agenzia. Se si sceglie la Pec, i giorni diventano 5

Fattura elettronica: per i delegati|tutto più semplice e rapido sul web
Per attivare le deleghe ricevute dai contribuenti e utilizzare i servizi di fatturazione elettronica, gli intermediari possono servirsi delle procedure online messe a disposizione dall’Agenzia delle entrate, accorciando così i tempi di operatività degli “incarichi”. Vanno bene sia il servizio web “puntuale” sia quello “massivo”, che permette di inviare con un unico file le richieste di attivazione di tutte le deleghe ricevute. Il tutto in vista dell’imminente avvio della procedura, in calendario il prossimo 1° gennaio.
 
Utilizzando questi percorsi “virtuali”, l’attivazione dei mandati è automatica e avviene entro 2 giorni dalla richiesta senza necessità di recarsi presso gli uffici territoriali dell’Agenzia o di inviare Pec che richiedono 5 giorni lavorativi per il loro perfezionamento.

Per approfondire l’argomento si possono consultare l’area tematica disponibile sul sito dell’Agenzia, la guida “La fattura elettronica e i servizi gratuiti dell’Agenzia delle Entrate”, due video “La fattura elettronica” e “Il Qr Code” e, infine, l’articolo “Servizi per fattura elettronica: nuovo modulo per le deleghe”.

pubblicato Giovedì 20 Dicembre 2018

Condividi su:
Fattura elettronica: per i delegatitutto più semplice e rapido sul web

Ultimi articoli

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Cessione dei bonus edilizi, le novità dei decreti “Aiuti” e “Aiuti-bis”

Pronti i chiarimenti interpretativi dell’Agenzia sulle novità che hanno interessato la cessione o lo sconto in fattura dei bonus edilizi dopo la conversione in legge dei decreti “Aiuti” (Dl n.

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Nuovi bonus gas e carburanti, dal 6 ottobre via alle cessioni

Il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate di oggi, 6 ottobre 2022 estende alla cessione degli ulteriori crediti d’imposta introdotti dai decreti legge “Aiuti” e “Aiuti-bis”, a favore di determinati settori, per l’acquisto di energia elettrica, gas e carburanti, le modalità operative già definite con il provvedimento dello scorso 30 giugno (vedi articolo “Cessioni bonus imprese energivore, comunicazioni a partire dal 7 luglio”).

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Gruppo Iva, per la controllante estera occhio al volume d’affari e ricavi

Con la risposta n. 487 del 5 ottobre 2022, l’Agenzia precisa che, ai fini dell’identificazione del rappresentante del gruppo Iva, occorre far riferimento al valore più elevato tra i due dati (il volume d’affari e i ricavi) cui fa rinvio il disposto normativo di riferimento, come risultante dalle dichiarazioni presentate ai fini Iva e ai fini delle imposte sui redditi, relative al periodo d’imposta precedente la costituzione del gruppo Iva.

Normativa e prassi 5 Ottobre 2022

Nell’Archivio dei comuni, spazio a Calliano Monferrato

Il comune di Calliano, della provincia di Asti, Piemonte, cambia nome e diventa Calliano Monferrato con decorrenza 12 agosto 2022.

torna all'inizio del contenuto