Normativa e prassi

6 Agosto 2018

Zona franca sisma Centro Italia:ok a nuovi elenchi di beneficiari

Normativa e prassi

Zona franca sisma Centro Italia:
ok a nuovi elenchi di beneficiari

L’integrazione delle liste è stata disposta dal ministero dello Sviluppo economico a seguito dell’avvenuto completamento delle verifiche sull’ammontare dell’importo concedibile

immagine generica illustrativa
Aggiornati gli elenchi dei beneficiari delle agevolazioni fiscali e contributive previste a favore di imprese e lavoratori autonomi che operano all’interno della Zona franca urbana (Zfu) istituita nei comuni di Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpiti dal terremoto nel 2016 e nel 2017 (articolo 46, Dl 50/2017): l’integrazione è stata formalizzata dal ministero dello Sviluppo economico (Mise) – Direzione generale per gli incentivi alle imprese – con il decreto direttoriale 3 agosto 2018.

Il decreto approva, quindi, gli ulteriori elenchi (Allegati 3a e 5a) dei beneficiari ammessi alle agevolazioni, integrando gli Allegati 3, 4 e 5 del precedente decreto direttoriale del 28 maggio 2018.
L’integrazione è stata disposta a seguito dell’avvenuto completamento delle verifiche sull’ammontare dell’importo concedibile e per consentire la fruizione di quanto concesso a partire dalla prima scadenza fiscale utile.

Per ulteriori informazioni sulla Zfu, si rinvia alla sezione dedicata disponibile sul sito del Mise e ai precedenti articoli pubblicati su questa rivista (tra gli altri, cfr “Zona franca sisma Centro Italia: come e quando richiedere i benefici“).
 

pubblicato Lunedì 6 Agosto 2018

Condividi su:
Zona franca sisma Centro Italia:ok a nuovi elenchi di beneficiari

Ultimi articoli

Normativa e prassi 1 Luglio 2022

Cessioni bonus imprese energivore, comunicazioni a partire dal 7 luglio

Le istruzioni operative sulla cessione e la tracciabilità dei crediti d’imposta riconosciuti in relazione alle spese sostenute per l’acquisto di prodotti energetici.

Normativa e prassi 1 Luglio 2022

Bonus locazioni imprese turistiche, autodichiarazione dall’11 luglio

Approvato il modello denominato “Credito d’imposta in favore di imprese turistiche per canoni di locazione di immobili Autodichiarazione attestante il possesso dei requisiti e il rispetto delle condizioni e dei limiti previsti dalle sezioni 3.

Normativa e prassi 1 Luglio 2022

Credito d’imposta investimenti al Sud aggiornato modello di comunicazione

Ritoccato il modello per richiedere il credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia, nelle Zone economiche speciali (Zes) e nelle Zone logistiche semplificate (Zls).

Normativa e prassi 1 Luglio 2022

Credito d’imposta investimenti al Sud, aggiornato il modello di comunicazione

Ritoccato il modello per richiedere il credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia, nelle Zone economiche speciali (Zes) e nelle Zone logistiche semplificate (Zls).

torna all'inizio del contenuto