Attualità

9 Luglio 2018

Dichiarazioni precompilate:raggiunta quota 2,3 milioni

Attualità

Dichiarazioni precompilate:
raggiunta quota 2,3 milioni

Invii aumentati del 17% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. È questo il dato registrato da Sogei a due settimane dalla scadenza di lunedì 23 luglio

immagine generica con una mano che lavora su un tablet

Sono già 2.326.725 le dichiarazioni precompilate 2018 trasmesse dai cittadini in modalità fai-da-te. Per i dati definitivi bisognerà aspettare il 23 luglio, ultimo giorno per inviare il modello 730 precompilato in autonomia o tramite Caf e intermediari.
Chi preferisce, invece, passare attraverso il sostituto d’imposta ha tempo fino a oggi, mentre per Redditi Pf la scadenza è il 31 ottobre.
Fra le novità della precompilata 2018, le spese per la frequenza agli asili nido e le erogazioni a favore degli enti del terzo settore.
Da quest’anno, inoltre, è possibile compilare in modo “assistito” i dati relativi agli oneri detraibili e deducibili da indicare nelle sezioni I e II del quadro E. I contribuenti possono inserire nuovi documenti di spesa non presenti oppure modificare, integrare o cancellare i dati comunicati dai soggetti terzi.
 

pubblicato Lunedì 9 Luglio 2018

Condividi su:
Dichiarazioni precompilate:raggiunta quota 2,3 milioni

Ultimi articoli

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Cessione dei bonus edilizi, le novità dei decreti “Aiuti” e “Aiuti-bis”

Pronti i chiarimenti interpretativi dell’Agenzia sulle novità che hanno interessato la cessione o lo sconto in fattura dei bonus edilizi dopo la conversione in legge dei decreti “Aiuti” (Dl n.

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Nuovi bonus gas e carburanti, dal 6 ottobre via alle cessioni

Il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate di oggi, 6 ottobre 2022 estende alla cessione degli ulteriori crediti d’imposta introdotti dai decreti legge “Aiuti” e “Aiuti-bis”, a favore di determinati settori, per l’acquisto di energia elettrica, gas e carburanti, le modalità operative già definite con il provvedimento dello scorso 30 giugno (vedi articolo “Cessioni bonus imprese energivore, comunicazioni a partire dal 7 luglio”).

Normativa e prassi 6 Ottobre 2022

Gruppo Iva, per la controllante estera occhio al volume d’affari e ricavi

Con la risposta n. 487 del 5 ottobre 2022, l’Agenzia precisa che, ai fini dell’identificazione del rappresentante del gruppo Iva, occorre far riferimento al valore più elevato tra i due dati (il volume d’affari e i ricavi) cui fa rinvio il disposto normativo di riferimento, come risultante dalle dichiarazioni presentate ai fini Iva e ai fini delle imposte sui redditi, relative al periodo d’imposta precedente la costituzione del gruppo Iva.

Normativa e prassi 5 Ottobre 2022

Nell’Archivio dei comuni, spazio a Calliano Monferrato

Il comune di Calliano, della provincia di Asti, Piemonte, cambia nome e diventa Calliano Monferrato con decorrenza 12 agosto 2022.

torna all'inizio del contenuto