Normativa e prassi

6 Giugno 2018

Ex frontalieri ed ex iscritti Aire:istituito il codice tributo per versare

Normativa e prassi

Ex frontalieri ed ex iscritti Aire:
istituito il codice tributo per versare

L’istanza di regolarizzazione può essere trasmessa fino al 31 luglio, mentre il pagamento di quanto dovuto va effettuato entro il 30 settembre, senza possibilità di compensazione

Ex frontalieri ed ex iscritti Aire:|istituito il codice tributo per versare
È l’8080 il codice tributo da indicare nel modello “F24 versamenti con elementi identificativi” per versare imposte, sanzioni e interessi ai fini della regolarizzazione delle attività e delle somme detenute all’estero prevista dal decreto-legge collegato alla manovra di bilancio per il 2018.
 
Dopo l’approvazione del modello ad hoc (vedi “Ex frontalieri ed ex iscritti Aire: il modello per fare pace col Fisco”) e la predisposizione del relativo software per compilarlo (vedi “Ex frontalieri ed ex iscritti Aire: arriva il software di compilazione”) l’Agenzia delle entrate, con la risoluzione 43/E del 6 giugno ha istituito il nuovo codice.
 
Con l’occasione, il documento di prassi ricorda che l’istanza di regolarizzazione può essere trasmessa fino al prossimo 31 luglio, mentre il pagamento di quanto dovuto deve essere effettuato entro il 30 settembre di quest’anno, senza possibilità di compensazione.
Il versamento può avvenire in un’unica soluzione o suddiviso al massimo in tre rate mensili consecutive e di pari importo. In quest’ultimo caso, il pagamento della prima rata deve avvenire entro il 30 settembre.
Il perfezionamento della procedura si ottiene al momento del versamento di quanto dovuto in un’unica soluzione o dell’ultima rata.

pubblicato Mercoledì 6 Giugno 2018

Ex frontalieri ed ex iscritti Aire:istituito il codice tributo per versare

Ultimi articoli

Normativa e prassi 22 Febbraio 2024

Nuovo tassello per la Riforma fiscale, approdo per accertamento e concordato

Sbarca nella Gazzetta Ufficiale di ieri, 21 febbraio 2024, con la serie n.

Normativa e prassi 22 Febbraio 2024

Scelte di utilizzo bonus edilizi, comunicazioni entro il 4 aprile

L’invio delle comunicazioni delle opzioni relative alla fruizione dei bonus edilizi (articolo 121, Dl n.

Normativa e prassi 22 Febbraio 2024

Bonus edilizi 2023 entro il 4 aprile, più tempo per gli amministratori

Oltre due settimane in più per gli amministratori di condominio tenuti a inviare al Fisco i dati relativi agli interventi di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuati nel 2023, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni degli edifici residenziali ai fini dell’invio delle informazioni destinate a confluire nella precompilata 2024.

Normativa e prassi 21 Febbraio 2024

Raggruppamenti temporanei, la mandataria fattura per tutti

Così come chiarito nel principio di diritto n. 17/2018 (vedi “Raggruppamento temporaneo di imprese.

torna all'inizio del contenuto