Attualità

20 Dicembre 2017

Compilazione e controllo Rli:nuova versione del software

Attualità

Compilazione e controllo Rli:
nuova versione del software

Il modello consente di registrare direttamente on line i contratti di locazione, comunicare proroghe, cessioni e risoluzioni, esercitare o revocare l’opzione per la cedolare secca

Compilazione e controllo Rli:|nuova versione del software
È disponibile, nell’apposita sezione del sito internet dell’Agenzia delle entrate, la versione 2.0.4 del software di compilazione e controllo del modello Rli, vale a dire del modello di registrazione  dei contratti di locazione e di affitto di immobili, utile anche per comunicare eventuali proroghe, cessioni o risoluzione, nonché per esercitare l’opzione e la revoca della cedolare secca e per trasmettere i dati catastali dell’immobile locato o affittato.

 
L’intervento di “manutenzione” dell’applicazione si è reso necessario a seguito dell’aggiornamento del saggio di interesse legale e della istituzione di nuovi comuni nati dalla fusione di altri precedenti comuni.

pubblicato Mercoledì 20 Dicembre 2017

Condividi su:
Compilazione e controllo Rli:nuova versione del software

Ultimi articoli

Normativa e prassi 25 Gennaio 2021

Imposta sui servizi digitali: il modello per comunicare i dati

Disponibile, nella sezione “Modelli” del sito delle Entrate, modulistica e istruzioni per trasmettere le informazioni sull’imposta sui servizi digitali.

Analisi e commenti 25 Gennaio 2021

Leggi di Bilancio 2021 e Fisco – 16 E-commerce delle imprese agricole

Esteso alle reti di imprese agricole e agroalimentari, anche costituite in forma cooperativa o riunite in consorzi o aderenti ai disciplinari delle “strade del vino”, per le annualità dal 2021 al 2023, un credito d’imposta del 40% a sostegno del made in Italy, per gli investimenti destinati alla realizzazione e all’ampliamento di infrastrutture informatiche destinate al potenziamento del commercio elettronico.

Analisi e commenti 25 Gennaio 2021

Superbonus allo specchio, al via la sostenibilità immobiliare

L’agevolazione assicura un rimborso fiscale pari, addirittura, al 110% della spesa sostenuta dai contribuenti per la riqualificazione energetica e antisismica degli edifici.

Normativa e prassi 25 Gennaio 2021

Iva agevolata per gli “accessori” alle strumentazioni anti-Covid

Le cessioni degli strumenti destinati e necessari al corretto utilizzo dei saturimetri sono accessorie alla commercializzazione di questi ultimi e, quindi, sono sottoposte dello stesso regime agevolativo previsto dall’articolo 124 del decreto “Rilancio”, ovvero all’esenzione Iva fino al 31 dicembre 2020 e all’aliquota ridotta del 5% dal 1° gennaio 2021.

torna all'inizio del contenuto