Attualità

31 Maggio 2017

Mercato immobili residenziali 2016:pronti i report di approfondimento

Attualità

Mercato immobili residenziali 2016:
pronti i report di approfondimento

Sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, sono stati pubblicati gli studi e le ricerche che illustrano nel dettaglio il trend abitativo locale fatto registrare lo scorso anno

Mercato immobili residenziali 2016:|pronti i report di approfondimento
Sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate sono state pubblicate le Statistiche regionali 2017 relative all’andamento del mercato immobiliare residenziale registrato nel corso del 2016.
 
Realizzati dalle direzioni regionali e dagli uffici provinciali – Territorio, in collaborazione con l’ufficio Statistiche e studi del mercato immobiliare della direzione centrale Omise, gli studi descrivono dettagliatamente, e con il supporto di grafici e tabelle, la composizione, la dinamica e gli sviluppi del mercato degli immobili residenziali. In particolare, per ogni regione, l’indagine si dipana attraverso specifici e approfonditi focus, nei quali vengono analizzati i dati strutturali relativi ai singoli mercati provinciali.
 
Diversi gli indicatori presi in esame. Tra i più significativi, si ricordano: la serie storica delle compravendite (a partire dal 2004), le quotazioni medie degli immobili, l’intensità del mercato, le classi dimensionali e le superficie medie delle abitazioni oggetto delle compravendite.
 
L’analisi, quindi, ha l’obiettivo di fotografare il trend del mercato immobiliare locale, anche in relazione ai periodi precedenti. In tal modo, le Statistiche rappresentano un prezioso strumento di osservazione e approfondimento e, al tempo stesso, un elemento di trasparenza e certezza nella dinamica delle transazioni commerciali.

pubblicato Mercoledì 31 Maggio 2017

Condividi su:
Mercato immobili residenziali 2016:pronti i report di approfondimento

Ultimi articoli

Attualità 15 Aprile 2021

Cessione credito o sconto in fattura. Countdown per la comunicazione

Scade oggi, 15 aprile 2021, il termine per comunicare, all’Agenzia delle entrate, la scelta per la cessione del credito o per lo sconto in fattura, al posto dell’utilizzo diretto del Superbonus nella propria dichiarazione dei redditi, in relazione alle spese sostenute nel 2020.

Attualità 14 Aprile 2021

Imposta di bollo sulle e-fatture, una guida al corretto adempimento

È online nella sezione “l’Agenzia informa”, all’interno dell’area tematica “Fattura elettronica e corrispettivi telematici” e su questa rivista la nuova guida “L’imposta di bollo sulle fatture elettroniche”, che segue il provvedimento del 4 febbraio scorso, siglato dal direttore dell’Agenzia delle entrate Ruffini, in materia di integrazione delle fatture elettroniche sulle quali è dovuta l’imposta di bollo e della messa a disposizione da parte dell’Agenzia per i soggetti Iva della relativa procedura web (vedi articolo “Imposta di bollo sulle e-fatture, il nuovo servizio per gli operatori”).

Normativa e prassi 14 Aprile 2021

Cucine arredate a Iva ordinaria, anche se tutt’uno con le case cedute

La cessione di cucine arredate, inglobate in unità abitative oggetto di compravendita (cessione “a corpo”), sconta l’Iva ordinaria “in tutti i sensi”, sia verso il cliente finale sia al passaggio dal produttore alla società immobiliare.

Normativa e prassi 14 Aprile 2021

Definite le specifiche tecniche per trasmettere i dati Irap 2021

Definite, con il provvedimento del 13 aprile 2021, siglato dal direttore dell’Agenzia Ruffini, le specifiche tecniche, in formato xml, da utilizzare, tramite l’Agenzia delle entrate, per la trasmissione alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano dei dati relativi alla dichiarazione Irap 2021.

torna all'inizio del contenuto