Attualità

24 Aprile 2017

Assistenza precompilata 2017:online il nuovo video dell’Agenzia

Attualità

Assistenza precompilata 2017:
online il nuovo video dell’Agenzia

Una funzionaria delle Entrate, in un breve filmato, illustra tutti i passaggi da seguire per visualizzare, modificare e trasmettere con semplicità la propria dichiarazione dei redditi

Assistenza precompilata 2017:|online il nuovo video dell’Agenzia
Accedere alla propria dichiarazione precompilata diventa ancora più semplice grazie al video pubblicato oggi dall’Agenzia delle Entrate sul proprio canale YouTube. Nel breve filmato sono illustrate le novità di quest’anno ed è indicato, step by step, il percorso da seguire per visualizzare, eventualmente modificare (a partire dal prossimo 2 maggio) e inviare il proprio modello di dichiarazione.
 
Il servizio di assistenza offerto dall’Agenzia delle Entrate, quindi, si arricchisce di un ulteriore strumento messo a disposizione dei contribuenti.
Si ricorda, infatti, che sul sito dedicato sono disponibili le risposte alle domande più frequenti, le scadenze e tutte le altre informazioni necessarie per rispondere alle richieste dei cittadini.
 
Sempre disponibili, inoltre, i numeri dell’assistenza telefonica: 848.800.444 da rete fissa, 06 966.689.07 da cellulare e +39 06.966.689.33 per chi chiama dall’estero, operativi dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 13.
Per le informazioni sintetiche che non prevedono risposte articolate, è possibile inviare un sms al numero 320.430.84.44.
Infine, si può prenotare un appuntamento in ufficio, anche tramite il sito dell’Agenzia.

r.fo.

pubblicato Lunedì 24 Aprile 2017

Condividi su:
Assistenza precompilata 2017:online il nuovo video dell’Agenzia

Ultimi articoli

Normativa e prassi 24 Settembre 2022

In Gazzetta il “decreto Aiuti ter”, altre misure contro il caro energia

Articolo Contenuto 1 Bonus energetici alle impreseProrogati temporalmente e potenziati quantitativamente i contributi straordinari alle imprese per l’acquisto di energia e gas, riconosciuti sotto forma di credito d’imposta: per quelle “energivore”, il bonus è pari al 40% delle spese sostenute per la componente energetica acquistata e utilizzata nei mesi di ottobre e novembre 2022 (per il periodo luglio-settembre è stato al 25%); per le “gasivore”, il bonus è pari al 40% della spesa sostenuta per l’acquisto del gas naturale, consumato nei mesi di ottobre e novembre 2022, per usi energetici diversi da quelli termoelettrici (per il terzo trimestre è stato al 25%); per le imprese “non energivore” dotate di contatori con potenza pari almeno a 4,5 kW (in questo caso, è anche ampliata la platea dei beneficiari, in quanto, precedentemente, il limite era fissato a 16,5 kW), il bonus è pari al 30% della spesa sostenuta per l’acquisto della componente energetica utilizzata nei mesi di ottobre e novembre 2022 (per il trimestre luglio-settembre è stato al 15%); per le imprese “non gasivore”, il bonus è pari al 40% della spesa sostenuta per l’acquisto del gas naturale, consumato nei mesi di ottobre e novembre 2022, per usi energetici diversi da quelli termoelettrici (per il terzo trimestre è stato al 25%).

Normativa e prassi 23 Settembre 2022

Spazio a nuovi codici tributo nel modello di pagamento F24

Con le risoluzioni n. 50, 51 e 52 del 23 settembre 2022 pronto un pacchetto di nuovi codici tributi.

Normativa e prassi 23 Settembre 2022

Fine della coppia di fatto, imposta di registro ordinaria

La cessione della propria quota dell’immobile acquistato in comunione con l’agevolazione “prima casa”, effettuata da un membro di una coppia di fatto in favore dell’altro, e non seguita dal riacquisto entro l’anno, comporta la decadenza dall’agevolazione fruita.

Normativa e prassi 23 Settembre 2022

Attività formativa all’estero, l’Iva dipende dall’ “allievo”

Con la risposta n. 469 del 23 settembre 2022, l’Agenzia ribadisce che le prestazioni didattiche e quelle accessorie, effettuate da una società in uno Stato estero in veste di ente ospitante, non sono territorialmente rilevanti in Italia quando rese a favore di un committente privato.

torna all'inizio del contenuto