Attualità

14 Novembre 2022

Tax credit distribuzione quotidiani, istanze entro le 23,59 di oggi

Ultime ore per la presentazione delle domande di accesso al credito d’imposta a favore delle imprese editrici per la distribuzione di quotidiani e periodici. Le istanze possono essere inviate esclusivamente per via telematica, dal titolare o legale rappresentante dell’impresa, fino alle 23,59 di oggi 14 novembre 2022, attraverso l’apposita procedura disponibile nell’area riservata del portale impresainungiorno.gov.it. Il termine è stato fissato dal decreto 2 agosto 2022 del capo dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, che ha modificato, in attesa della necessaria autorizzazione della Commissione europea all’erogazione del bonus, i termini già previsti dal precedente decreto del 26 ottobre 2021 (vedi articolo “Bonus distribuzione giornali, le istanze dal 14 ottobre 2022”).

Prima di accedere alla piattaforma gli utenti dovranno autenticarsi tramite Spid, Cns o carta d’identità elettronica, dal menù “Servizi on-line” seguendo il percorso “Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per l’informazione e l’editoria”, “Credito imposta per la distribuzione delle testate edite”.

Il tax credit, introdotto dal decreto “Sostegni-bis” (articolo 67, commi da 1 a 6) per il periodo di emergenza da Covid-19, punta a favorire la diffusione della stampa soprattutto nei piccoli centri. Il contributo è pari al 30% delle spese sostenute nel 2020 per la distribuzione e il trasporto dai poli di stampa alle edicole. Più nel dettaglio, è destinato alle imprese editrici di quotidiani e periodici che stipulano, anche attraverso le associazioni rappresentative, accordi di filiera orientati a garantire la sostenibilità e la capillarità della diffusione della stampa in particolare nei piccoli comuni e nei comuni con un solo punto vendita di giornali.
Condizioni di accesso all’agevolazione sono:

  • sede legale nello spazio economico europeo
  • residenza fiscale ai fini della tassabilità in Italia oppure la presenza di una stabile organizzazione sul territorio nazionale
  • codice di classificazione Ateco 58: 58.13 (edizione di quotidiani) e 58.14 (edizione di riviste e periodici)
  • aver stipulato accordi di filiera, anche attraverso le associazioni rappresentative, per garantire la distribuzione della stampa nei piccoli centri (con popolazione inferiore a 5mila abitanti).

Tempo 30 giorni dalla scadenza di presentazione delle domande, il dipartimento, verificati i requisiti, forma e pubblica sul proprio sito l’elenco dei beneficiari del credito con l’indicazione dell’importo spettante a ciascuno tenendo conto dell’eventuale ripartizione proporzionale nel caso in cui i fondi stanziati non siano sufficiente a soddisfare per intero le richieste. Contestualmente l’elenco è trasmesso all’Agenzia delle entrate.
Il bonus può essere utilizzato soltanto in compensazione tramite presentazione del modello F24 attraverso i servizi telematici delle Entrate.

Il dipartimento per l’Informazione e l’Editoria fa presente che per l’assistenza relativa all’accesso al portale o per la compilazione della domanda è possibile consultare il manuale utente della procedura (aggiornato al 13 ottobre 2022) oppure contattare l’Help Desk al numero 0664892717 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. Per chiarimenti sul credito di imposta sono disponibili, invece, la casella di posta elettronica credito.distribuzione@governo.it o le Faq pubblicate.

Tax credit distribuzione quotidiani, istanze entro le 23,59 di oggi

Ultimi articoli

Normativa e prassi 15 Luglio 2024

Cambi delle valute estere, online le medie di giugno

La navigazione in questo sito internet e l’utilizzo dei relativi servizi comporta la ricezione di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione di terze parti, così da assicurarti la migliore esperienza di navigazione e permetterti, in linea con le tue preferenze, di visualizzare alcuni contenuti disponibili sul nostro canale YouTube direttamente all’interno del presente Sito.

Attualità 12 Luglio 2024

Bonus psicologo, sul sito dell’Inps pronte le graduatorie dei beneficiari

L’Inps, con il messaggio n. 2584 pubblicato ieri, 11 luglio 2024, sul proprio sito, comunica che, terminata l‘istruttoria delle domande 2024 relative allo stanziamento dei fondi per l’anno 2023, per l’assegnamento del bonus psicologo (articolo 1-quater comma 3 del Dl 228/202), sono state redatte le graduatorie degli ammessi al beneficio, distinte per Regioni e Province autonome di residenza così come previsto dalla normativa.

Attualità 12 Luglio 2024

Edicole, Fondo straordinario: online l’elenco dei beneficiari

Il decreto del capo del dipartimento, emanato l’11 luglio 2024, ha approvato l’elenco dei soggetti beneficiari del contributo a favore delle imprese esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste come previsto dall’articolo 2, comma 2, del  D.

Analisi e commenti 12 Luglio 2024

Imposta minima nazionale, ecco i metodi per determinarla

L’imposta minima nazionale (Qualified domestic minimum top-up tax – Qdmtt), prevista dall’articolo 11 della direttiva Ue n.

torna all'inizio del contenuto
Apri chat
Ti serve aiuto?
Ciao 👋
Come posso aiutarti?