Attualità

30 Settembre 2021

Dal 1° ottobre l’Agenzia riscossione diventa operativa anche in Sicilia

Attiva da domani, 1° ottobre, anche in Sicilia, l’Agenzia delle entrate-Riscossione che estende così la sua competenza su tutto il territorio nazionale. Lo prevede il decreto “Sostegni-bis” (Dl n. 73/2021), che ha disposto lo scioglimento di “Riscossione Sicilia Spa” e il relativo passaggio delle funzioni all’ente pubblico nazionale.
I cittadini siciliani potranno avvalersi sin da subito dei nuovi canali di contatto dell’Agenzia e avranno a disposizione il sito internet istituzionale per utilizzare i servizi online e svolgere in autonomia le principali operazioni, come chiedere informazioni o documentazione, consultare la situazione debitoria o pagare. Inoltre sarà possibile richiedere le rateizzazioni o presentare le dichiarazioni di sospensione legale della riscossione utilizzando gli specifici indirizzi e-mail riportati sulla modulistica di riferimento.
Una delle novità riguarda la modalità di prenotazione appuntamenti agli sportelli siciliani che, a partire dal 1° ottobre, dovrà essere effettuata sul sito Agenzia delle entrate-Riscossione in pochi e semplici passaggi.
 
Cosa prevede il riassetto
Il decreto Sostegni-bis dispone lo scioglimento della società Riscossione Sicilia Spa che sarà cancellata d’ufficio dal registro delle imprese ed estinta senza che sia esperita alcuna procedura di liquidazione. Secondo quanto previsto dalla legge, a partire dal 1° ottobre 2021, l’esercizio delle funzioni dell’attività di riscossione nella regione siciliana è affidato alle Entrate che lo svolge tramite l’Agenzia delle entrate-Riscossione. Quest’ultima subentra, a titolo universale, nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, di “Riscossione Sicilia Spa” e acquisisce alle proprie dipendenze senza soluzione di continuità il personale in servizio. La riorganizzazione, che riguarda 669 dipendenti e 9 sportelli dislocati sul territorio dell’isola, vede la costituzione della nuova direzione regionale Sicilia. 
 
Sito internet e contact center
La prima novità riguarda il sito internet da consultare. Dal domani i cittadini siciliani potranno avvalersi di alcuni nuovi servizi e canali di contatto, già disponibili sul resto del territorio nazionale, collegandosi al sito istituzionale direttamente dal proprio pc, tablet e smartphone. Per l’assistenza e le informazioni sarà a disposizione il contact center di Agenzia delle entrate-Riscossione, attivo tutti i giorni, 24 ore su 24 e, con operatore, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18, al numero unico 06 01 01, sia da telefono fisso che da cellulare (costi secondo piano tariffario).
 
Servizi online
Sul sito dell’Agenzia riscossione i cittadini siciliani possono svolgere una serie di operazioni senza necessità di pin e password, come ad esempio chiedere informazioni, assistenza o documentazione scrivendo una semplice email al servizio contribuenti, effettuare pagamenti, utilizzare gli indirizzi di posta elettronica specifici per i casi urgenti e non differibili oppure quelli dedicati per la presentazione delle istanze di rateizzazione o delle dichiarazioni di sospensione legale della riscossione riportati sulla modulistica di riferimento, anch’essa scaricabile dal sito internet.
 
L’accesso all’area riservata, nella quale è disponibile il servizio per controllare in autonomia la propria situazione debitoria o per effettuare pagamenti, può essere effettuato utilizzando le credenziali Spid, Cie o Cns e di conseguenza, quelle attualmente in possesso, fornite dal precedente gestore, perderanno la loro validità (per gli intermediari delegati le precedenti deleghe saranno valide ancora per un breve periodo, per consentire il nuovo conferimento attraverso i servizi online di Agenzia delle entrate-Riscossione).
 
Sportelli
Restano invariate le sedi degli sportelli, ma dal 1° ottobre cambia la modalità di prenotazione degli appuntamenti per essere ricevuti negli uffici, che non sarà più telefonica o via email, ma dovrà essere effettuata collegandosi al sito internet di Agenzia delle entrate-Riscossione nella sezione “Trova lo sportello e prenota”.
Gli sportelli della regione osserveranno l’orario di apertura del resto degli uffici dell’Agenzia, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,15 alle 13,15 (semifestivo alle 12:15).

Condividi su:
Dal 1° ottobre l’Agenzia riscossione diventa operativa anche in Sicilia

Ultimi articoli

Normativa e prassi 27 Ottobre 2021

È pari al 100% la percentuale per il Cfp riduzione canoni affitto

La percentuale per il calcolo del contributo a fondo perduto per la riduzione del canone di locazione, prevista dall’articolo 9-quater del decreto “Ristori” è pari al 100% del quantum determinato, poiché le richieste pervenute sono inferiori alle risorse finanziarie disponibili.

Normativa e prassi 27 Ottobre 2021

Bonus Mezzogiorno e Zes: spazio ai nuovi ambiti applicativi

Il modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone economiche speciali (Zes) fa posto alle modifiche introdotte dal decreto “Semplificazioni” (articolo 57, comma 1, lettera b), n.

Normativa e prassi 27 Ottobre 2021

I servizi didattici sono senza Iva, se l’ente estero è accreditato al Muir

I servizi tesi alla certificazione delle competenze in lingua inglese, di musica e arti performative, resi a scuole pubbliche italiane, che operano in esenzione Iva, da una Charity educativa ed ente Certificatore internazionale, con sede legale nel Regno Unito, riconosciuto dal Miur, sono esonerati dall’applicazione dell’Iva.

Normativa e prassi 27 Ottobre 2021

Registrazione atti privati, il punto sulla sottoscrizione

Con la risposta n. 14 del 27 ottobre 2021 ad una consulenza giuridica, l’Agenzia delle entrate fa il punto sull’utilizzo delle firme elettroniche per la registrazione di atti privati e in particolare di contratti preliminari di compravendita.

torna all'inizio del contenuto