Attualità

8 Settembre 2021

L’Agenzia e il progetto Ue “Taxedu”: studenti alle prese con la legalità fiscale

Continua l’impegno dell’Agenzia delle entrate nell’educazione alla legalità fiscale anche sul fronte europeo. La nostra Amministrazione, infatti, partecipa dal 2017 al progetto Taxedu, promosso dalla Commissione europea. Fulcro del progetto è il portale web, al cui aggiornamento contribuiscono anche le autorità fiscali dei Paesi membri. Il portale offre agli insegnanti di tutta l’Unione europea un’ampia gamma di materiali didattici e l’ispirazione per rendere l’educazione fiscale più divertente e interessante per gli studenti di oggi e i cittadini di domani.

Rendere più facili i concetti complessi
Chi ha detto che le tematiche fiscali sono troppo noiose o complesse per essere discusse con i bambini? Sul portale di Taxedu gli insegnanti possono trovare numerosi esempi pratici, case study, video clip e giochi nei quali si dimostra il valore delle tasse, attraverso situazioni reali o personaggi e ambientazioni inventate. Tutto ciò rende facile spiegare agli alunni di tutte le età come funzionano le tasse e perché le paghiamo.

Scoprire chi paga per le scuole, le piste ciclabili e i parchi
“Mia madre mi ha detto che i parchi sono di tutti perché sono pagati con le tasse. Che cosa significa?” Questa domanda di Oliver, 11 anni, è una delle molte contenute nella speciale sezione bambini di Taxedu.
Insieme a Oliver, i bambini imparano anche in breve il ruolo dell’Unione europea, i pericoli dei marchi contraffatti e alcuni “Fatti sorprendenti” sulle tasse, da una tassa sui camini nel XVII secolo a una tassa speciale sulle bevande zuccherate.

Tasse per gli adolescenti
Per gli adolescenti, il viaggio su Taxedu inizia con Tina. Come molti ragazzi della sua età, questa quindicenne è sorpresa nell’apprendere che le tasse hanno un effetto sulla sua vita di tutti i giorni.
In questa sezione per adolescenti del portale Taxedu, Tina scopre perché è bene pagare le tasse, chi decide le aliquote fiscali e quali tasse paghiamo. Impara anche che esistono diversi tipi di tasse, dalle imposte personali a quelle sulla proprietà, e cosa sono i diritti di proprietà intellettuale e la contraffazione.

Diventare maggiorenni
Anche i giovani adulti hanno una sezione a loro dedicata che esplora gli argomenti fiscali che li riguardano in ogni fase della loro vita, dagli studi al primo lavoro o start-up. Qui imparano cosa sono l’imposta sul reddito, le plusvalenze e le normative sulla doppia imposizione.

Insegnare con scarpe con propulsione a razzo
Non dimentichiamo il personaggio animato 2QT! (dall’inglese “too cute”, troppo carino”)! Questo divertente stilista di moda extraterrestre è arrivato sulla Terra per commercializzare le sue scarpe con propulsione a razzo. Gli studenti possono seguire 2QT nelle sue avventure e imparare cosa sono le tasse e molto altro.

Notizie delle Autorità fiscali nazionali 
Taxedu è un portale di materiali di sostegno nelle attività di formazione fiscale e finanziaria che i Paesi membri portano avanti sul proprio territorio. 
Tutte le Autorità fiscali nazionali, tra cui l’Agenzia delle entrate, partecipano attivamente all’aggiornamento dei contenuti del portale pubblicando articoli nella propria lingua o in inglese sulle iniziative realizzate con gli studenti. Tutto ciò contribuisce a una condivisione a livello europeo di esperienze e buone pratiche. 

Condividi su:
L’Agenzia e il progetto Ue “Taxedu”: studenti alle prese con la legalità fiscale

Ultimi articoli

Normativa e prassi 12 Agosto 2022

Rilascio obbligatorio delle frequenze, l’indennizzo è contributo in c/capitale

Con la risposta n. 427 del 12 agosto 2022, l’Agenzia chiarisce che il contributo percepito nell’anno corrente dalla società e previsto ex lege per la rottamazione obbligatoria delle frequenze inerenti al servizio televisivo digitale terrestre va qualificato come sopravvenienza attiva e, essendo ricompreso nell’articolo 88, comma 3, lettera b) del Tuir, concorre alla determinazione del reddito nell’esercizio in cui è stato incassato e nei successivi, ma non oltre il quarto.

Normativa e prassi 12 Agosto 2022

Il riaddebito del Bollo al cliente è parte integrante del compenso

L’imposta di bollo addebitata in fattura è assimilabile ai ricavi e ai compensi e concorre alla determinazione forfettaria del reddito soggetto a imposta sostitutiva ed è, quindi, rilevante ai fini della tassazione.

Normativa e prassi 12 Agosto 2022

Credito d’imposta “affitti”, ok anche dopo il 30 giugno 2022

Con la risposta n. 426 del 12 agosto 2022, l’Agenzia delle entrate chiarisce che, al ricorrere dei requisiti richiesti dalla norma, per i periodi oggetto di agevolazione, è possibile fruire del credito per canoni di locazione ad uso non abitativo ed affitto d’azienda, con riferimento alle mensilità per cui i canoni risultino versati entro il 29 agosto 2022, in considerazione delle prospettabili difficoltà interpretative della misura di sostegno individuate in sede europea.

Normativa e prassi 12 Agosto 2022

Investimenti pubblicitari, il bonus non ammette la presenza di “terzi”

Non sono agevolabili le spese per gli investimenti incrementali in campagne pubblicitarie effettuate sui mezzi di informazione (quotidiani, periodici ed emittenti televisive e radiofoniche locali) operate indirettamente, ossia tramite i servizi prestati da terzi.

torna all'inizio del contenuto