Attualità

8 Settembre 2021

L’Agenzia e il progetto Ue “Taxedu”: studenti alle prese con la legalità fiscale

Continua l’impegno dell’Agenzia delle entrate nell’educazione alla legalità fiscale anche sul fronte europeo. La nostra Amministrazione, infatti, partecipa dal 2017 al progetto Taxedu, promosso dalla Commissione europea. Fulcro del progetto è il portale web, al cui aggiornamento contribuiscono anche le autorità fiscali dei Paesi membri. Il portale offre agli insegnanti di tutta l’Unione europea un’ampia gamma di materiali didattici e l’ispirazione per rendere l’educazione fiscale più divertente e interessante per gli studenti di oggi e i cittadini di domani.

Rendere più facili i concetti complessi
Chi ha detto che le tematiche fiscali sono troppo noiose o complesse per essere discusse con i bambini? Sul portale di Taxedu gli insegnanti possono trovare numerosi esempi pratici, case study, video clip e giochi nei quali si dimostra il valore delle tasse, attraverso situazioni reali o personaggi e ambientazioni inventate. Tutto ciò rende facile spiegare agli alunni di tutte le età come funzionano le tasse e perché le paghiamo.

Scoprire chi paga per le scuole, le piste ciclabili e i parchi
“Mia madre mi ha detto che i parchi sono di tutti perché sono pagati con le tasse. Che cosa significa?” Questa domanda di Oliver, 11 anni, è una delle molte contenute nella speciale sezione bambini di Taxedu.
Insieme a Oliver, i bambini imparano anche in breve il ruolo dell’Unione europea, i pericoli dei marchi contraffatti e alcuni “Fatti sorprendenti” sulle tasse, da una tassa sui camini nel XVII secolo a una tassa speciale sulle bevande zuccherate.

Tasse per gli adolescenti
Per gli adolescenti, il viaggio su Taxedu inizia con Tina. Come molti ragazzi della sua età, questa quindicenne è sorpresa nell’apprendere che le tasse hanno un effetto sulla sua vita di tutti i giorni.
In questa sezione per adolescenti del portale Taxedu, Tina scopre perché è bene pagare le tasse, chi decide le aliquote fiscali e quali tasse paghiamo. Impara anche che esistono diversi tipi di tasse, dalle imposte personali a quelle sulla proprietà, e cosa sono i diritti di proprietà intellettuale e la contraffazione.

Diventare maggiorenni
Anche i giovani adulti hanno una sezione a loro dedicata che esplora gli argomenti fiscali che li riguardano in ogni fase della loro vita, dagli studi al primo lavoro o start-up. Qui imparano cosa sono l’imposta sul reddito, le plusvalenze e le normative sulla doppia imposizione.

Insegnare con scarpe con propulsione a razzo
Non dimentichiamo il personaggio animato 2QT! (dall’inglese “too cute”, troppo carino”)! Questo divertente stilista di moda extraterrestre è arrivato sulla Terra per commercializzare le sue scarpe con propulsione a razzo. Gli studenti possono seguire 2QT nelle sue avventure e imparare cosa sono le tasse e molto altro.

Notizie delle Autorità fiscali nazionali 
Taxedu è un portale di materiali di sostegno nelle attività di formazione fiscale e finanziaria che i Paesi membri portano avanti sul proprio territorio. 
Tutte le Autorità fiscali nazionali, tra cui l’Agenzia delle entrate, partecipano attivamente all’aggiornamento dei contenuti del portale pubblicando articoli nella propria lingua o in inglese sulle iniziative realizzate con gli studenti. Tutto ciò contribuisce a una condivisione a livello europeo di esperienze e buone pratiche. 

Condividi su:
L’Agenzia e il progetto Ue “Taxedu”: studenti alle prese con la legalità fiscale

Ultimi articoli

Normativa e prassi 22 Settembre 2021

L’assembla condominiale approva: Superbonus a chi si accolla le spese

Se l’assemblea approva, le spese per gli interventi effettuati sulle parti comuni del “condominio misto”, che ospita alloggi di privati e di una Pa, potranno essere sostenute dai condomini interessati che in sede assembleare, esprimendo parere favorevole, manifestano l’intenzione di accollarsi l’intero importo e che beneficeranno della detrazione al 110 per cento.

Attualità 22 Settembre 2021

Spese sanitarie 1° semestre 2021, comunicazioni entro il 30 settembre

Non sono ancora scaduti i termini per la presentazione dei redditi relativa al 2020 che già si riaccendono i motori per predisporre la precompilata 2022.

Normativa e prassi 22 Settembre 2021

Aliquota Imu all’11,4%, anche senza delibera 2021

Se la maggiorazione dell’aliquota Imu dello 0,08% è stata espressamente confermata dalle delibere consiliari ininterrottamente dal 2015 al 2019, in qualità di maggiorazione Tasi, e per il 2021 il Comune non ha adottato alcuna deliberazione in materia, vengono convalidate automaticamente tutte le aliquote approvate per il 2020, compresa anche quella maggiorata dell’1,14%, risultante dall’applicazione della maggiorazione dello 0,08 per cento.

Normativa e prassi 22 Settembre 2021

Flusso telematico delle delibere, dal Df chiarimenti sul timing

Con la risoluzione n.7/DF del 21 settembre 2021, il dipartimento delle Finanze fornisce chiarimenti in tema di decorrenza dell’obbligo di utilizzare il formato elettronico individuato dal decreto interministeriale del 20 luglio 2021, ai fini della trasmissione telematica al ministero dell’Economia e delle Finanze delle delibere regolamentari e tariffarie relative alle entrate tributarie dei comuni, delle province e delle città metropolitane (vedi articolo “Invio telematico delle delibere, in un decreto le specifiche tecniche”).

torna all'inizio del contenuto