Attualità

30 Ottobre 2020

Sostituti: cambia il calendario, più di un mese all’invio dei 770

Tempo supplementare per la presentazione della dichiarazione annuale dei sostituti d’imposta, il modello 770/2020. Tra le molteplici disposizioni inserite nel decreto “Ristori” (Dl n. 137/2020), all’articolo 10 è, infatti, disposto lo spostamento della scadenza dal 31 ottobre (in realtà, 2 novembre, in quanto il termine ordinario cade di sabato) al prossimo 10 dicembre.
 
Nuova scadenza, stessa modalità
Il modello 770/2020, che i sostituti d’imposta, comprese le amministrazioni statali (e altri soggetti puntualmente indicati nelle premesse delle istruzioni per la compilazione) devono utilizzare per comunicare all’Agenzia delle entrate i dati fiscali relativi alle ritenute operate, ai versamenti e alle eventuali compensazioni effettuate, nonché il riepilogo dei crediti e le altre informazioni contributive e assicurative, deve essere inviato, come sempre, esclusivamente in via telematica:

  1. direttamente dal sostituto
  2. tramite un intermediario abilitato
  3. attraverso soggetti incaricati, per le amministrazioni statali
  4. e, in caso di gruppi societari, tramite una compagine facente parte del gruppo. 

Il nuovo termine, in sostanza, trova un posticino nell’alveo delle soluzioni emergenziali, adottate dal Governo per fornire una boccata d’aria alle imprese e ai lavoratori in difficoltà per le restrizioni poste a barriera della diffusione del contagio da coronavirus.

Condividi su:
Sostituti: cambia il calendario, più di un mese all’invio dei 770

Ultimi articoli

Attualità 24 Novembre 2020

Sulla strada del “Cashless”, Ruffini ne parla in Commissione Finanze

Dal 1° gennaio 2021, registri, liquidazioni periodiche e dichiarazione annuale Iva precompilati.

Normativa e prassi 24 Novembre 2020

Contributi a fondo perduto, arriva il decreto “Ristori-ter”

Il Dl 154/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Nuovo set documentale anti-sanzioni per il transfer pricing collaborativo

Aggiornata, con il provvedimento, firmato oggi, 23 novembre 2020 dal direttore dell’Agenzia Ernesto Maria Ruffini, la documentazione idonea a consentire il riscontro della conformità al principio di libera concorrenza dei prezzi di trasferimento praticati dalle imprese multinazionali.

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Sisma-bonus acquisti anche quando da un fabbricato nascono tre edifici

I chiarimenti forniti dall’Agenzia delle entrate con la risposta n.

torna all'inizio del contenuto