Normativa e prassi

30 Settembre 2020

Sanzioni irrogate dalla Consob, i codici tributo per versarle

Istituiti i codici tributo “CBSE” e “CBSC” per i versamenti delle sanzioni irrogate dalla Consob a seguito della Convenzione stipulata dall’Agenzia delle entrate stipulata il 28 settembre 2020 che ha disciplinato l’attività di riscossione di quest’ultima per le materia di sua competenza. Ad approvare i nuovi codici, la risoluzione n. 61 del 30 settembre.
Le somme, in particolare, andranno ad alimentare il Fondo per la tutela stragiudiziale dei risparmiatori e degli investitori istituito dall’articolo 32-ter.1 del Dlgs n. 58/1998. Il Fondo è finanziato, per la metà, con i versamenti delle sanzioni amministrative pecuniarie riscosse per la violazione delle norme che riguardano la disciplina degli intermediari (della parte II Dlgs n. 58/1998).
Per consentire il versamento delle sanzioni con F24 Elide, la risoluzione di oggi istituisce i seguenti codici tributo:

  • “CBSE” denominato “sanzioni amministrative pecuniarie di competenza della CONSOB – decreto legislativo 24/02/1998, n. 58 – quota STATO
  • “CBSC” denominato “sanzioni amministrative pecuniarie di competenza della CONSOB – decreto legislativo 24/02/1998, n. 58 – quota CONSOB”.

In sede di compilazione del modello “F24 Elide” sono indicati nella sezione “Contribuente” i dati anagrafici e il codice fiscale del soggetto tenuto al versamento, nella sezione “Erario ed altro”:

  • nel campo “tipo”, la lettera “R”
  • nel campo “elementi identificativi”, gli estremi identificativi dell’atto sanzionatorio emesso dalla Consob (fino a un massimo di 17 caratteri alfanumerici)
  • nel campo “codice”, i codici tributo sopra citati
  • nel campo “anno di riferimento”, l’anno in cui è stato emesso l’atto sanzionatorio, nel formato AAAA.
Condividi su:
Sanzioni irrogate dalla Consob, i codici tributo per versarle

Ultimi articoli

Normativa e prassi 23 Ottobre 2020

Consolidato interrotto e patent box: cosa fare per recuperare l’eccedenza

La risposta n. 498 del 23 ottobre 2020 illustra gli adempimenti dichiarativi da porre in essere per ottenere il riconoscimento dell’eccedenza di credito spettante, in relazione al minor reddito imponibile realizzato, a seguito della stipula dell’accordo “patent box”.

Normativa e prassi 23 Ottobre 2020

Fatture elettroniche alle Pa: il regolamento per il rifiuto

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale assume la veste dell’ufficialità il decreto n.

Attualità 23 Ottobre 2020

Bonus librerie, scadenza rinviata: presentazione fino al 30 ottobre

Una settimana in più per richiedere il tax credit librerie relativo al 2019.

Normativa e prassi 22 Ottobre 2020

Regime adempimento collaborativo: confermate le scelte organizzative

Le competenze e le modalità di applicazione del regime di adempimento collaborativo, introdotto nel nostro ordinamento dal Dlgs n.

torna all'inizio del contenuto