Attualità

21 Settembre 2020

Nuovi tentativi di phishing, mail con virus, non cliccare

Sono state segnalate false mail con mittente “Il direttore dell’Agenzia delle Entrate” o “Gli organi dell’Agenzia delle entrate” contenenti un allegato che una volta aperto infetta il computer. Il file sui cui il messaggio invita a cliccare è protetto con password indicata nello stesso messaggio. La falsa comunicazione fa riferimento a generiche incoerenze in materia di Iva, consultabili nel proprio cassetto fiscale.
Queste mail non provengono dall’Agenzia ma sono un tentativo di acquisire, successivamente, informazioni riservate.
Ecco due esempi di questi messaggi:

immagine della mail con tentativo di Phishing immagine della mail con tentativo di Phishing

Come sempre in questi casi, l’Agenzia ricorda ai contribuenti di verificare con cura i messaggi ricevuti e i mittenti che li inviano: se questi non sono chiari e conosciuti, raccomanda di non aprire gli allegati, non cliccare sui collegamenti indicati nelle mail e cestinarle.

L’Agenzia ribadisce, inoltre, che non vengono mai inviate per posta elettronica comunicazioni contenenti dati personali dei contribuenti, che sono invece consultabili dai diretti interessati esclusivamente nel cassetto fiscale, accessibile tramite l’area riservata sul sito internet istituzionale.

Condividi su:
Nuovi tentativi di phishing, mail con virus, non cliccare

Ultimi articoli

Attualità 6 Maggio 2021

Bonus pubblicità, online l’elenco per gli investimenti sulla stampa

Pubblicato, sul sito del dipartimento per l’Informazione e l’Editoria l’elenco, trasmesso dall’Agenzia delle entrate, dei soggetti che hanno “prenotato” il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari.

Analisi e commenti 6 Maggio 2021

La stabile organizzazione – 1 dal modello Ocse al nostro Tuir

La stabile organizzazione rappresenta il criterio di collegamento o soglia minima che consente di ripartire la potestà impositiva tra stato della fonte e della residenza.

Dati e statistiche 5 Maggio 2021

Entrate tributarie gennaio-marzo 2021. Ancora sotto l’effetto della pandemia

Nel primo trimestre del 2021 le entrate tributarie hanno registrato un recupero dello 0,8% portando 803 milioni di euro in più nelle casse dello Stato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un totale di 99.

Attualità 5 Maggio 2021

Crescita digitale obiettivo prioritario. Ne ha parlato oggi il direttore Ruffini

Si è svolta stamattina, 5 maggio 2021, presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull’Anagrafe tributaria l’audizione del direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, sui progetti di digitalizzazione e innovazione tecnologica delle banche dati fiscali.

torna all'inizio del contenuto