Attualità

30 Giugno 2020

Nuovi tentativi di phishing: in giro false email provenienti dall’Agenzia

Attenzione: sono in corso nuovi tentativi di phishing a danno degli utenti attraverso la notifica di e-mail che riportano falsamente il logo dell’Agenzia delle entrate. In particolare, i messaggi di posta elettronica recano nell’oggetto la dicitura “IL DIRETTORE DELL’AGENZIA” e nel testo invitano a prendere visione di documenti Office contenuti in un archivio .zip allegato per verificare la conformità dei propri pagamenti. L’Agenzia invita i contribuenti a cestinare immediatamente i messaggi di posta elettronica pervenuti: le comunicazioni, infatti, non provengono dall’amministrazione finanziaria, pur riportandone il logo in modo falso, e costituiscono il tentativo di acquisire informazioni riservate dei destinatari.

In linea generale, l’Agenzia raccomanda ai contribuenti di verificare sempre preventivamente i mittenti sconosciuti, senza aprire allegati o seguire collegamenti presenti nelle e-mail – anche per evitare danni ai propri pc, tablet e smartphone – e in caso di dubbio di cestinare i messaggi pervenuti.
Ricordiamo che non vengono mai inviate tramite posta elettronica comunicazioni contenenti dati personali dei contribuenti. Le informazioni personali sono consultabili esclusivamente nel cassetto fiscale, accessibile tramite l’area riservata presente sul sito internet istituzionale.

Condividi su:
Nuovi tentativi di phishing: in giro false email provenienti dall’Agenzia

Ultimi articoli

Normativa e prassi 22 Gennaio 2021

Rivalutazione partecipazioni e terreni: nuove regole e nuovi chiarimenti

Con la circolare n.1 del 22 gennaio 2021, firmata dal direttore Ernesto Maria Ruffini, l’Agenzia delle entrate, alla luce dell’evoluzione della normativa e delle recenti decisioni delle sezioni unite della Cassazione, fornisce ulteriori chiarimenti in tema di rideterminazione del valore di partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e di terreni edificabili e con destinazione agricola, fornendo un quadro sistematico della materia e sciogliendo i dubbi specifici sull’argomento.

Analisi e commenti 22 Gennaio 2021

Legge di bilancio 2021 e Fisco – 15 Bonus mobili con tetto maggiorato

La detrazione Irpef del 50% per gli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici nuovi, destinati all’arredo di immobili oggetto di interventi edilizi, spetta anche per quelli effettuati nel 2021, sempre che l’intervento di ristrutturazione sia iniziato in data non anteriore al 1° gennaio 2020.

Attualità 22 Gennaio 2021

Account Twitter dell’Agenzia: settimo compleanno da festeggiare

Con un pubblico di circa 50mila “affezionati”, fin dal principio si è connotato come un prezioso termometro della percezione dell’utenza e un bacino di raccolta delle segnalazioni costruttive dei cittadini.

Normativa e prassi 21 Gennaio 2021

Niente sconto Iva per la progettazione sganciata dall’edificio agevolato

Aliquota ordinaria per le prestazioni di progettazione definitiva ed esecutiva e di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione dell’edificio, “autonome”, ossia dipendenti da un distinto contratto diverso rispetto a quello che disciplinerà gli ulteriori servizi relativi alla costruzione dell’opera agevolabile.

torna all'inizio del contenuto