Attualità

24 Giugno 2020

Domande contributo a fondo perduto, in quasi dieci giorni, più di 900mila

Sono trascorsi soltanto nove giorni dall’apertura del canale dedicato all’invio delle domande di contributo a fondo perduto, messo a disposizione dall’Agenzia delle entrate lo scorso 15 giugno con la collaborazione operativa del partner tecnologico Sogei, e all’attivo si registrano già oltre 900mila richieste.
Gli ordinativi di pagamento relativi alle prime 203mila istanze, inviate il 15 e fino al primo pomeriggio del 16 giugno per un importo complessivo di 730 milioni di euro, sono stati già perfezionati presso la sede dell’Agenzia alla presenza del ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, del direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, e dell’amministratore delegato di Sogei, Andrea Quacivi. Le somme saranno accreditate direttamente sui conti correnti di imprese, commercianti e artigiani. La maggior parte dei contribuenti (oltre 167 mila) che riceveranno il bonifico effettuato oggi hanno un volume d’affari inferiore ai 400mila euro.

E ora qualche dato di dettaglio
Il maggior numero di istanze arriva dagli operatori del “commercio al dettaglio” (oltre 145mila). Seguono la “ristorazione” con quasi 107mila, i lavori di costruzione con più di 88mila, il “commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli” con 37mila e, infine, superano quota 5mila le domande delle “agenzie di viaggio”.

Ricordiamo che per ogni chiarimento sul tema è disponibile in rete, nella sezione del sito che ospita le guide fiscali “L’Agenzia informa” e nella sezione dedicata di questa rivista, la guida “Contributo a fondo perduto”.

Condividi su:
Domande contributo a fondo perduto, in quasi dieci giorni, più di 900mila

Ultimi articoli

Normativa e prassi 7 Maggio 2021

Servizi più agili e priorità ai rimborsi, linee guida e indirizzi operativi 2021

Pronte le linee guida per le attività 2021: con la circolare n.

Normativa e prassi 7 Maggio 2021

Nuovo soggetto in un Gruppo Iva, profili di ingresso in itinere

Con la risoluzione n. 30 del 7 maggio 2021 l’Agenzia delle entrate fornisce precisi chiarimenti sul caso di ingresso in itinere di una società già esistente alla data di costituzione del Gruppo Iva, rispetto alla quale si sono successivamente instaurati i vincoli finanziario, economico e organizzativo previsti dal legislatore.

Normativa e prassi 7 Maggio 2021

Precompilata in dirittura d’arrivo, definite le regole per il 2021

Dal 10 maggio, accesso e visualizzazione online dei modelli 730 e Redditi 2021 precompilati, dal mercoledì successivo, il 19 maggio, la dichiarazione dei redditi potrà essere modificata, integrata e presentata telematicamente, e ancora dopo una settimana, dal 26 maggio, parte la compilazione “assistita” del quadro E del 730/2021.

Attualità 7 Maggio 2021

La rete dei mobility manager dell’Agenzia tutela l’ambiente

Pur operando in un settore a basso impatto ambientale, l’Agenzia delle entrate è costantemente impegnata sul fronte della tutela dell’ambiente, attraverso il monitoraggio e la riduzione delle emissioni, ad esempio nell’ambito della mobilità degli spostamenti casa-lavoro dei propri dipendenti.

torna all'inizio del contenuto