Attualità

24 Giugno 2020

Domande contributo a fondo perduto, in quasi dieci giorni, più di 900mila

Sono trascorsi soltanto nove giorni dall’apertura del canale dedicato all’invio delle domande di contributo a fondo perduto, messo a disposizione dall’Agenzia delle entrate lo scorso 15 giugno con la collaborazione operativa del partner tecnologico Sogei, e all’attivo si registrano già oltre 900mila richieste.
Gli ordinativi di pagamento relativi alle prime 203mila istanze, inviate il 15 e fino al primo pomeriggio del 16 giugno per un importo complessivo di 730 milioni di euro, sono stati già perfezionati presso la sede dell’Agenzia alla presenza del ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, del direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, e dell’amministratore delegato di Sogei, Andrea Quacivi. Le somme saranno accreditate direttamente sui conti correnti di imprese, commercianti e artigiani. La maggior parte dei contribuenti (oltre 167 mila) che riceveranno il bonifico effettuato oggi hanno un volume d’affari inferiore ai 400mila euro.

E ora qualche dato di dettaglio
Il maggior numero di istanze arriva dagli operatori del “commercio al dettaglio” (oltre 145mila). Seguono la “ristorazione” con quasi 107mila, i lavori di costruzione con più di 88mila, il “commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli” con 37mila e, infine, superano quota 5mila le domande delle “agenzie di viaggio”.

Ricordiamo che per ogni chiarimento sul tema è disponibile in rete, nella sezione del sito che ospita le guide fiscali “L’Agenzia informa” e nella sezione dedicata di questa rivista, la guida “Contributo a fondo perduto”.

Condividi su:
Domande contributo a fondo perduto, in quasi dieci giorni, più di 900mila

Ultimi articoli

Normativa e prassi 30 Settembre 2020

Cessione di crediti anti-Covid: l’ente compensa con F24 ordinario

L’ente pubblico, che ha concesso in locazione propri immobili di categoria catastale C1, può compensare i crediti d’imposta previsti dai decreti legge “Cura Italia” (ex articolo 65, Dl n.

Normativa e prassi 30 Settembre 2020

Sanzioni irrogate dalla Consob, i codici tributo per versarle

Istituiti i codici tributo “CBSE” e “CBSC” per i versamenti delle sanzioni irrogate dalla Consob a seguito della Convenzione stipulata dall’Agenzia delle entrate stipulata il 28 settembre 2020 che ha disciplinato l’attività di riscossione di quest’ultima per le materia di sua competenza.

Normativa e prassi 30 Settembre 2020

Eco e sismabonus separati senza le “parti comuni degli edifici”

I lavori effettuati su un’unità immobiliare priva nel suo complesso di parti condominiali non potranno fruire della detrazione “Ecosismabonus” ma eventualmente potranno beneficiare delle singole detrazioni (Ecobonus e Sismabonus) in maniera distinta.

Normativa e prassi 29 Settembre 2020

Trasmissione corrispettivi in stand by per la “pesa pubblica” del Comune

Gli enti pubblici, in deroga alle disposizioni generali, sono tenuti alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri all’amministrazione finanziaria dalla data in cui l’Agenzia delle entrate pubblicherà sul proprio sito il catalogo dei servizi necessari per l’invio degli incassi, sulla base di apposite convenzioni di cooperazione informatica stipulate con gli enti.

torna all'inizio del contenuto