Normativa e prassi

20 Aprile 2020

Specifiche tecniche e-fatture: un aggiornamento e un rinvio

Doppia chance per la trasmissione delle fatture elettroniche tramite Sdi. Il provvedimento del 20 aprile 2020 oltre ad aggiornare le specifiche tecniche approvate lo scorso 28 febbraio, stabilisce che il loro utilizzo è consentito a partire dal 1° ottobre 2020 ma che, fino al 31 dicembre 2020, è ancora possibile effettuare l’invio secondo il tracciato approvato il 30 aprile 2018.

I nuovi termini rispondono alle esigenze sorte a seguito dell’emergenza epidemiologica Covid-19 e vanno incontro alle istanze degli operatori e delle associazioni di categoria che hanno chiesto più tempo per adeguarsi ai nuovi tracciati. Il provvedimento del 28 febbraio, ricordiamo, faceva scattare l’utilizzo delle nuove regole di trasmissione a partire dal 4 maggio 2020 pur consentendo, fino al 30 settembre 2020, anche l’utilizzo del tracciato approvato il 30 aprile 2018.

In pratica, dal prossimo 1° ottobre e fino al 31 dicembre 2020, il Sistema di interscambio, per garantire la continuità dei servizi e il graduale adeguamento alle nuove specifiche, accetterà sia le fatture elettroniche e note di variazione predisposte secondo le specifiche tecniche allegate al provvedimento odierno sia quelle trasmesse con lo schema attualmente in vigore.
Dal 1° gennaio 2021 il doppio binario non sarà più percorribile e sarà valido soltanto il tracciato informatico approvato oggi.
Il provvedimento precisa, inoltre, che, accogliendo le istanze degli operatori e delle associazioni di categoria, nella nuova versione delle specifiche tecniche sono state aggiornate le date di fine validità per alcuni codici e modificata la data di entrata in vigore di alcuni controlli.

Condividi su:
Specifiche tecniche e-fatture: un aggiornamento e un rinvio

Ultimi articoli

Normativa e prassi 28 Ottobre 2020

Sì al modello 770 per l’ente autonomo che ha versato le ritenute Irpef con F24Ep

Un istituto autonomo del Mibact che ha effettuato, come sostituto di imposta, le ritenute Irpef sui redditi di lavoro autonomo versandole con gli F24Ep e comunicandole tramite le certificazioni uniche, è tenuto a presentare, il modello di dichiarazione 770.

Attualità 28 Ottobre 2020

Il virus ha ripreso la sua corsa: arriva il decreto “Ristori”

Corrono i contagi e corre l’Esecutivo ad alleviare la sofferenza recata alle attività economiche chiuse o “rallentate” dalle nuove misure restrittive.

Normativa e prassi 28 Ottobre 2020

Country by Country reporting, aggiornate le regole di compilazione

Nuova versione per le modalità di presentazione all’Agenzia delle entrate della rendicontazione Paese per paese in applicazione del decreto del Mef 23 febbraio 2017 in materia di scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale.

Normativa e prassi 28 Ottobre 2020

Fusione successiva al 1° gennaio 2020, esonero Irap con soglia individuale

Le società che a seguito di un’operazione di riorganizzazione aziendale sono state incorporate dalla controllante con efficacia giuridica, contabile e fiscale dal 1° gennaio 2020, devono determinare singolarmente e in via autonoma i ricavi relativi al periodo d’imposta 2019 per l’eventuale accesso all’esenzione del saldo Irap 2019 prevista dal Dl “Rilancio”.

torna all'inizio del contenuto