Normativa e prassi

9 Marzo 2018

Trasmissioni on line: spazioa nuove categorie di incaricati

Normativa e prassi

Trasmissioni on line: spazio
a nuove categorie di incaricati

L’Agenzia recepisce la riforma degli ordini professionali e accoglie altri utenti in possesso dei requisiti tecnici e organizzativi, e punto di contatto tra amministrazione e cittadino

Trasmissioni on line: spazio|a nuove categorie di incaricati
Aumentano le società tra professionisti con accesso alla trasmissione telematica delle dichiarazioni. I nuovi arrivi, nel provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 9 marzo 2018.
A monte del documento, la riforma degli ordini professionali e società tra professionisti, prevista dall’articolo 10 della legge di stabilità 2012, e del decreto attuativo 34/2013 del ministero della Giustizia.
 
Alla luce delle suddette modifiche normative, vengono incluse, tra gli incaricati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni:

  • le società tra professionisti iscritte negli albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dei consulenti del lavoro
  • esclusivamente per le dichiarazioni di successione, le società tra professionisti iscritte all’albo dei geometri e geometri laureati. 

Lo stesso provvedimento, inoltre, modifica l’articolo 15 del decreto dirigenziale 31 luglio 1998 e accoglie tra gli utenti ammessi alla registrazione telematica dei contratti di locazione e del versamento delle relative imposte:

  • le società tra professionisti iscritte all’albo dei geometri e geometri laureati. 

Infine spazio, soltanto per la presentazione telematica delle dichiarazioni di successoni e le domande di volture catastali:

  • agli iscritti all’albo degli ingegneri
  • agli iscritti all’albo degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori con il titolo di “architetto” o “architetto iunior”
  • alle agenzie che svolgono, per conto dei propri clienti, pratiche amministrative presso amministrazioni ed enti pubblici, purché titolari di licenza rilasciata ai sensi dell’articolo 115 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. 

I nuovi arrivati, oltre ad avere le caratteristiche tecniche necessarie rappresentano un importante anello di congiunzione tra cittadino e pubblica amministrazione soprattutto per quanto riguarda la presentazione delle dichiarazioni di successione e le domande di volture catastali.

pubblicato Venerdì 9 Marzo 2018

Condividi su:
Trasmissioni on line: spazioa nuove categorie di incaricati

Ultimi articoli

Attualità 24 Gennaio 2022

Assegno unico e revisione Irpef: le peculiarità delle due riforme

Il sistema tax-benefit italiano è stato interessato da due importanti riforme, la revisione dell’Irpef e l’introduzione dell’assegno unico e universale per i nuclei familiari con figli minori di 21 anni.

Attualità 24 Gennaio 2022

Il catasto guarda al futuro, in campo tecniche e metodi d’avanguardia

Il 30 settembre 2021 sono entrate in conservazione nuove mappe catastali del comune di Offagna, in provincia di Ancona, prodotte nell’ambito di una iniziativa progettuale di natura sperimentale per la formazione di nuova cartografia catastale.

Normativa e prassi 21 Gennaio 2022

L’esenzione “parziale” dalle imposte ammette la cooperativa al Superbonus

La cooperativa sociale, che riveste contemporaneamente la qualifica di cooperativa di produzione e lavoro, in linea di principio esente dalle imposte sui redditi, la quale ha assoggettato a tassazione la quota dell’utile destinato a riserva legale a partire dall’anno 2012, può accedere al Superbonus, in quanto esente solo parzialmente.

Normativa e prassi 21 Gennaio 2022

Valido il credito d’imposta locazioni per l’affitto del centro commerciale

Può fruire del “bonus affitti” la società che tramite un contratto di locazione stipulato con un Fondo, da lei partecipato, ha a disposizione un immobile sede di un centro commerciale.

torna all'inizio del contenuto