Attualità

22 Maggio 2017

Scelte 8, 5 e 2 per mille, più 770:arrivano i software per la via web

Attualità

Scelte 8, 5 e 2 per mille, più 770:
arrivano i software per la via web

Grazie alla tecnologia di distribuzione dei programmi basati su Java, i prodotti informatici possono essere fruiti direttamente dal web senza alcuna complessa installazione

Scelte 8, 5 e 2 per mille, più 770:|arrivano i software per la via web
Dichiarazioni 2017: nuovo quartetto di applicazioni. Due servono alla generalità dei contribuenti, che devono compilare e controllare il modello per la scelta dei destinatari dell’8, 5 e 2 per mille della propria Irpef 2017, le altre due per i sostituti d’imposta che devono predisporre il 770/2017 ordinario e poi verificare l’operato.
 
In particolare, il software per le “scelte” consente, ai contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione e che, comunque, vogliono destinare parte dell’Irpef, di indicare le proprie “preferenze” on line e, una volta effettuate, genera il relativo file da inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate.
 
Il pacchetto informatico “770 2017” permette, invece, la compilazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta, cioè il modello 770 ordinario e, naturalmente, la creazione del file da trasmettere on line.
 
Sempre fruibili direttamente in rete, inoltre, ci sono i software di controllo, le procedure che evidenziano, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o le incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nei modelli compilati e le specifiche tecniche fornite dall’Amministrazione.

pubblicato Lunedì 22 Maggio 2017

Condividi su:
Scelte 8, 5 e 2 per mille, più 770:arrivano i software per la via web

Ultimi articoli

Attualità 30 Gennaio 2023

Tempi stretti per le spese sanitarie del secondo semestre 2022

Strutture e operatori sanitari, medici, farmacie e veterinari non possono più rimandare.

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

“Tregua fiscale”, l’Agenzia delinea il perimetro applicativo

Dopo la circolare n. 1/2023 con la quale l’Agenzia delle entrate ha fornito i primi chiarimenti relativi alla definizione agevolata delle somme dovute a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni (vedi articolo “Definizione degli avvisi bonari, tutte le novità sulla misura di favore”), con la circolare n.

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

Versione finale per il 770/2023 e specifiche tecniche per l’Iva

Con due distinti provvedimenti del 27 gennaio 2023, siglati dal direttore dell’Agenzia, sono approvati, in via definitiva, il modello 770, che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare per comunicare i dati relativi alle ritenute operate nel 2022, e le specifiche tecniche, che consentiranno l’invio delle dichiarazioni Iva e Iva base, già approvate lo scorso 13 gennaio (vedi articolo “Modelli Iva e Iva base 2023: on line insieme alle istruzioni”).

Normativa e prassi 27 Gennaio 2023

Pensione di invalidità australiana a italiano: è esentasse ovunque

La “Disability support pension” erogata dall’amministrazione australiana a un contribuente in possesso sia della doppia cittadinanza sia della doppia residenza italiana e australiana, vista la natura assistenziale dell’emolumento, non è imponibile nel Paese d’oltreoceano e nemmeno in Italia.

torna all'inizio del contenuto