Attualità

16 Maggio 2017

Comunicazioni periodiche Iva:modelli e istruzioni in tre lingue

Attualità

Comunicazioni periodiche Iva:
modelli e istruzioni in tre lingue

Da presentare per via telematica, direttamente dal contribuente “straniero” o tramite intermediari abilitati, entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo a ogni trimestre

Comunicazioni periodiche Iva:|modelli e istruzioni in tre lingue
Il modello di comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva, che deve essere presentato esclusivamente per via telematica direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati, è disponibile – corredato dalle relative istruzioni – anche nelle versioni in lingua inglese, tedesca e slovena, per consentire ai soggetti passivi di madrelingua non italiana di provvedere all’adempimento.
 
L’invio deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo al trimestre di riferimento; per il secondo trimestre, entro il 16 settembre e, per l’ultimo trimestre, entro l’ultimo giorno di febbraio dell’anno successivo.
Si considerano tempestive le comunicazioni trasmesse entro i termini prescritti ma scartate dal servizio telematico, purché ritrasmesse entro i cinque giorni successivi alla data contenuta nella comunicazione dell’Agenzia delle Entrate che attesta il motivo dello scarto.
Se si presentano più comunicazioni riferite allo stesso periodo, l’ultima sostituisce le precedenti.
 
La ricevuta di avvenuta trasmissione telematica dei dati della comunicazione sarà messa a disposizione del contribuente nel proprio Cassetto fiscale e nella sezione “Consultazione” dell’area autenticata dell’interfaccia web “Fatture e Corrispettivi”.
 

Sonia Angeli

pubblicato Martedì 16 Maggio 2017

Condividi su:
Comunicazioni periodiche Iva:modelli e istruzioni in tre lingue

Ultimi articoli

Normativa e prassi 18 Maggio 2022

Contributo a discoteche e sale da ballo, istanze a partire dal 6 giugno

Tutto pronto per il contributo a fondo perduto a favore dei gestori di “Discoteche, sale da ballo, night club e simili” previsto Sostegni-ter (articolo 1, comma 1, Dl n.

Normativa e prassi 18 Maggio 2022

Tax credit beni strumentali nuovi, collaudo senza riferimenti normativi

Le fatture e i documenti di trasporto e gli altri documenti comprovanti l’acquisto di un bene che consente di accedere al bonus “beni strumentali nuovi” devono contenere l’indicazione delle disposizioni che disciplinano l’agevolazione.

Normativa e prassi 18 Maggio 2022

Locazione di alberghi: ok alla rivalutazione gratuita

Con la risposta n. 269 del 18 maggio 2022, l’Agenzia ha chiarito che la disciplina agevolativa dettata dall’articolo 6-bis del Dl n.

Attualità 18 Maggio 2022

In porto il “decreto Ucraina-bis”. Le modifiche votate dal Parlamento

Art. 1-bis (nuovo)Disposizioni in materia di accisa e di Iva sui carburanti Riprodotto il contenuto dell’articolo 1 dell’abrogato Dl 38/2022, che, considerati i perduranti effetti economici derivanti dall’eccezionale rialzo dei prezzi dei prodotti energetici, conferma fino all’8 luglio 2022 l’azzeramento dell’accisa sul gas naturale usato per autotrazione, la riduzione al 5% dell’Iva sul gas naturale usato per autotrazione e la riduzione dell’accisa sui carburanti.

torna all'inizio del contenuto