Normativa e prassi

19 Novembre 2020

Cambiamenti in F24 Accise per il codice tributo “5478”

Con la risoluzione n. 72 del 19 novembre 2020, l’Agenzia delle entrate apporta delle variazioni alla modalità di compilazione del modello F24 Accise per quanto riguarda il pagamento da effettuare, con cadenza quadrimestrale utilizzando il codice tributo “5478”, della quota pari allo 0,5% del totale della raccolta delle scommesse relative a eventi sportivi di ogni genere.
La nuova modalità andrà in vigore dal 24 novembre prossimo.

Il codice tributo 5478 è stato istituito con la risoluzione n. 67/2020 per finanziare il “Fondo per il rilancio del sistema sportivo nazionale” previsto dall’articolo 217 del decreto “Rilancio” allo scopo di permettere al settore sportivo di far fronte alla crisi economica insorta a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 (vedi articolo “Istituito il codice tributo per sostenere il Fondo salva sport”),

Le variazioni alla modalità di compilazione del modello F24 Accise, tengono conto della nota pervenuta dalla direzione Giochi dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli che, in considerazione della cadenza quadrimestrale del versamento e per una migliore identificazione dei pagamenti ha richiesto, per i versamenti relativi al suddetto codice, che venga indicato anche il quadrimestre di riferimento.
Al riguardo, tenendo presente le istruzioni già fornite con la risoluzione n. 67/E del 20 ottobre 2020, l’Agenzia delle entrate con la risoluzione odierna chiarisce che per i versamenti effettuati con il codice tributo “5478”, da indicare nel modello F24 Accise (sezione “Accise/Monopoli e altri versamenti non ammessi in compensazione”), nel campo “mese” deve essere riportato, nel formato “MM”:

  • il valore “01”, se il versamento si riferisce al primo quadrimestre
  • il valore “02”, se il versamento si riferisce al secondo quadrimestre
  • il valore “03”, se il versamento si riferisce al terzo quadrimestre.
Condividi su:
Cambiamenti in F24 Accise per il codice tributo “5478”

Ultimi articoli

Attualità 24 Novembre 2020

Sulla strada del “Cashless”, Ruffini ne parla in Commissione Finanze

Dal 1° gennaio 2021, registri, liquidazioni periodiche e dichiarazione annuale Iva precompilati.

Normativa e prassi 24 Novembre 2020

Contributi a fondo perduto, arriva il decreto “Ristori-ter”

Il Dl 154/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Nuovo set documentale anti-sanzioni per il transfer pricing collaborativo

Aggiornata, con il provvedimento, firmato oggi, 23 novembre 2020 dal direttore dell’Agenzia Ernesto Maria Ruffini, la documentazione idonea a consentire il riscontro della conformità al principio di libera concorrenza dei prezzi di trasferimento praticati dalle imprese multinazionali.

Normativa e prassi 23 Novembre 2020

Sisma-bonus acquisti anche quando da un fabbricato nascono tre edifici

I chiarimenti forniti dall’Agenzia delle entrate con la risposta n.

torna all'inizio del contenuto