Attualità

3 Novembre 2022

Entrate-Riscossione, in Sicilia attivati tutti i servizi online

Con l’attivazione anche per i contribuenti siciliani di tutti i servizi online disponibili sul sito di Agenzia delle entrate-Riscossione, prosegue il percorso previsto dal decreto “Sostegni-bis” (Dl n. 73/2021), che ha disposto lo scioglimento di “Riscossione Sicilia Spa” e il relativo passaggio delle funzioni all’ente nazionale di riscossione.

Da mercoledì 2 novembre, infatti, per i contribuenti siciliani è possibile utilizzare tutte le funzionalità disponibili nell’area riservata del sito istituzionale dell’Agenzia, accedendo con le stesse modalità previste in tutto il territorio nazionale.
In particolare, con le nuove funzionalità, che si aggiungono a quelle già presenti, i cittadini della Sicilia ora possono, dall’area riservata, richiedere e ottenere, in completa autonomia e in poco tempo, anche la rateizzazione delle cartelle e la sospensione legale della riscossione, servizi finora comunque garantiti e disponibili attraverso altri canali messi a disposizione dall’agente della riscossione, come ad esempio l’invio della domanda via e-mail.
L’accesso a queste nuove funzionalità consente ad Agenzia delle entrate-Riscossione di garantire la piena accessibilità ai propri servizi attraverso una multicanalità sempre più orientata a favorire una relazione sul piano digitale con il contribuente.

Ecco cosa si può fare online
Cittadini e professionisti possono utilizzare i servizi web di Agenzia delle entrate-Riscossione collegandosi al sito istituzionale direttamente dal pc, oppure utilizzando il tablet o uno smartphone. In particolare, nell’area riservata a cui si accede con le credenziali Spid, Cie o Cns, è disponibile il servizio “Rateizza adesso” grazie al quale è possibile presentare direttamente online, accanto alle altre modalità di invio, una richiesta di rateizzazione delle cartelle per importi fino a 120mila euro e accedere a un piano ordinario di pagament,i che prevede fino a un massimo di 72 rate mensili (6 anni). Allo stesso modo, con il servizio “Sospendi la riscossione” si può procedere online alla richiesta di sospensione legale della riscossione nei casi previsti dalla legge. Gli altri servizi, per la maggior parte già attivati anche in Sicilia nei mesi scorsi, consentono di verificare la propria situazione debitoria, pagare cartelle e avvisi, visualizzare e stampare le copie dei bollettini per il pagamento delle rateizzazioni, delegare un intermediario o anche attivare il servizio di alert “Se Mi Scordo”.
Nell’area pubblica del sito, dove l’accesso non è vincolato da credenziali oppure da pin e password, si possono chiedere informazioni e assistenza o documentazione compilando il format sul sito attraverso il quale si invia una e-mail al Servizio contribuenti. Inoltre, si possono effettuare pagamenti, scaricare la modulistica o prenotare un appuntamento allo sportello.
I professionisti, invece, possono accedere alla piattaforma Equipro, l’area del sito riservata agli intermediari fiscali delegati, dove hanno a disposizione tutte le applicazioni digitali di Agenzia utili a operare per conto dei propri clienti.
Il servizio di “Sportello online” per ricevere assistenza in videochiamata, attivato lo scorso anno e progressivamente esteso nella maggior parte delle regioni, sarà disponibile anche in Sicilia nei primi mesi del 2023 con la conclusione del piano di attivazione su tutto il territorio nazionale.

Condividi su:
Entrate-Riscossione, in Sicilia attivati tutti i servizi online

Ultimi articoli

Attualità 29 Novembre 2022

Scadenza opzioni bonus edilizi 2021, remissione in bonis entro il 30 novembre

Con la remissione in bonis i contribuenti possono sanare il tardivo o omesso invio di comunicazioni che danno accesso ai benefici fiscali o ai regimi opzionali entro il termine di presentazione della prima dichiarazione utile (articolo 2, comma 1, Dl 16/2012).

Attualità 28 Novembre 2022

Tax credit imprese: entro fine mese l’invio della comunicazione dei dati

Scade mercoledì, 30 novembre, il termine per inviare la comunicazione al ministero delle Imprese e del Made in Italy dei dati e delle altre informazioni relative al credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, al credito d’imposta per ricerca, sviluppo e innovazione e all’agevolazione per gli investimenti delle imprese nella formazione del personale.

Attualità 28 Novembre 2022

Emergenza metereologica Ischia: stop dei termini di versamento

A seguito della dichiarazione dello stato di emergenza deliberata dal Consiglio dei ministri in relazione agli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nell’isola di Ischia sabato 26 novembre 2022, il Governo sta predisponendo un’apposita normativa d’urgenza per consentire ai contribuenti la sospensione dei termini dei versamenti e degli adempimenti tributari e contributivi.

Attualità 28 Novembre 2022

Una tantum agli “autonomi”, istanze entro il 30 novembre

I lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali Inps hanno tempo fino a mercoledì 30 novembre per presentare la domanda e richiedere, attraverso la procedura online attiva sul sito dell’Istituto, l’indennità una tantum prevista dal decreto “Aiuti” (articolo 33, Dl n.

torna all'inizio del contenuto